31 ottobre 2009

SI TORNA

Si torna sempre
al paese natio
col desiderio
di rivedere
i luoghi dell'infanzia.

Si torna
con la voglia
di restare,
di rivivere momenti
già vissuti,

perchè
dai luoghi
della nostra infanzia
non siamo mai partiti.

(7-aprile-2000)

LA TRAVERSATA

Quando tutto sarà finito
mi volterò idietro
e vedrò il deserto.

Soltanto allora
saprò dal Padre

perchè
la traversata
è stata così dura,

perchè
nessun fiore
ho potuto raccogliere
che non sfiorisse,

perchè
da nessuna parte
ho potuto bere
acqua pura
che mi dissetasse.

(20-febbraio-2000)

UN POVERO CRISTIANO

Non morirò d'inedia
in quest'angolo estremo
dove mi sono cacciato
rincorrendo un sogno.

Non vivrò
sfidando il mondo
e non combatterò invano.

Continuerò,
meravigliato
d'esserci ancora,
a vivere fino in fondo
l'avventura
di un povero cristiano.

(2-settembre-1999)

SOCIETA' TRIBALE

Ognuno
va per la propria strada
sbirciando
sul volto del vicino
per cogliere
l'attimo di sorpresa
e lanciarsi
con un balzo felino
per divorarlo
come fa un predatore
con la preda.

(12-agosto-1999)

30 ottobre 2009

L'ASSURDO

L'assurdo
mise le ali
e prese il volo

andò a posarsi
su un campo di grano
e lo rase al suolo.

(30-ottobre-2009)

IL SONNO DELLA RAGIONE

Il sonno della ragione
lascia a briglia sciolta
la giumenta pazza della mente.

Nei liberi prati
della fantasia
pensieri senza voce
si giocano
la partita della vita
a testa o croce.

(9-luglio-1999)

29 ottobre 2009

QUANTO PANE

Quanto pane
e quanta acqua
ci vuole
o Signore,
per attraversare il deserto
e non morire?

Quanta forza
e quanto coraggio
ci vogliono
per scalare una montagna
e non precipitare?

quanto talento
ci vuole
per essere puri
come le colombe
e furbi
come i serpenti
per farla franca
con i prepotenti?

(18-agosto-1999)

IL SILENZIO ASSOLUTO

Se ti senti circondato
da un silenzio assoluto
non ti preoccupare,
è Dio
che ti fa il vuoto intorno
per poterti parlare.

(29-ottobre-2009)

ATTO DI FEDE (1)

La libertà
è quella
che Dio mi dà.

Ogni altra libertà
è pura illusione.

(29-ottobre-2009)

28 ottobre 2009

TUTTO PASSA

Il fiume della storia
travolge la memoria
e impone
la legge del presente.

I fatti
del passato
non scompaiono,

Si nascondono
in un cantuccio remoto
della mente.

(28-ottobre-2009)

27 ottobre 2009

L'EVENTO MEDIATICO

Non c'è più
la vita reale.
L'evento
mediatico
ha inghiottito
il tempo
e lo spazio mentale:
ha creato
il buco nero
che  ha reso virtuale
ogni fatto vero.

(27-ottobre-2009)

L'ONESTA'

L'onestà
è ignorata
disprezzata
schiacciata
dalla corruzione
e dalla criminalità organizzata.

E' un valore in affanno,
sente il peso della sua età.

Sembra inutile
scegliere l'onestà,
uno svantaggio
per chi lo fa.

Eppure
c'è
chi ci crede
e non teme il danno,
chi è convinto
che i nemici dell'onestà
non prevarranno.

(29-luglio-1999)

ORA CHE TUTTO E' DENARO

Quanto durerà
ancora
l'ideale
della giustizia sociale?

Quanto durerà
ancora
la battaglia
per affermare
i valori
etici e morali?

Quanto durerà
ancora
l'impegno
per la liberazione
da ogni oppressore?

Ora che
la vita politica
economica
e sociale
è sottomessa al capitale?

Ora che
tutto è denaro
e nient'altro
ha più valore ?

(9- febbraio-1999)

COME GLI ALBERI D'AUTUNNO

In questa terra
di Sicilia
siamo
come gli alberi d'autunno
che il vento
spoglia;
siamo
come le margherite
in primavera
che la mafia
sfoglia
una ad una,
prima che si fa sera.

(Trapani,7-luglio-2009)

SICILIA COME METAFORA

In Sicilia
c'è posto per tutti:
per gente per bene
e per gente
che non merita
niente,
per onesti
e disonesti,
per ricchi
e poveri,
per giusti
e ingiusti,
per amici
e nemici,
per vigliacchi
e traditori,
per ladri
e assassini,
per mafiosi
e criminali,
per vincitori
e vinti.
La Sicilia
è fatta di
"uomini veri
mezzi uomini
ominicchi
e qua-qua-ra-qua".
La Sicilia è
un pozzo senza fondo.
La Sicilia è
metafora del mondo.

(22-luglio-1999)

25 ottobre 2009

VIVERE

Vivere
al vertice del piacere,

gustare
il nettare della vita,

vivere
nella stratosfera
dei desideri
e dei pensieri,

stare
come i potenti
in alto loco,

tornare
sulla terra
come per gioco.

(25-ottobre-2009)

FASCINO FEMMINILE

Scintille di luce
nei tuoi occhi
dicono di più
del tuo corpo attraente;
scivolano
i tuoi movimenti
come acqua pura
nel greto di un torrente.

(10-agosto-1999)

LA PASSIONE VOLA

La passione vola
sulle ali del cuore,

ti porta dove vuole
e non controlli niente,

fin quando
non guardi le cose
con gli occhi della mente.

(9-agosto-1999)

IL DESIDERIO

Il desiderio
accende
l'immaginazione.

(7-agosto-1999)

L'AMORE

Il suo sguardo
nascosto
e senza tempo
sbuca
improvvisamente
per spiarmi,
quasi
per intimidirmi.

(9-agosto-1999)

RIGENERAZIONE

Noi
ci dobbiamo
ri-generare,
per attraversare il tempo:

come fanno le stagioni
che arrivano
e se ne vanno,
per poi ritornare;

come fa il mare
che si ritira
si avvolge
e poi
si distende,
per riposare.

(7-agosto-1999)

24 ottobre 2009

TU SEI

Tu sei
bellezza infinita
turbata
dalle vicende della vita;

tu sei
una tigre ferita;

tu sei
un essere
leggero e giocondo;

tu sei
un'arcana creatura
che vive
da un altro mondo.

(24-ottobre-2009)

ABBRACCERO' IL MIO NEMICO

Il mio nemico
mi ha aspettato
e mi ha teso un agguato

mi ha condotto
in un vicolo cieco
e mi ha legato

ma io
ne sono uscito
rafforzato.

Chiederò a Dio
la forza
di perdonarlo

di farmi amare
il mio nemico
come un fratello.

(23-ottobre-2009)

23 ottobre 2009

GLI AMANTI

Gli amanti
vivono
desideri forti
e passioni accecanti,
sono in balia
di potenti forze,
misteriose e attraenti.

(23-ottobre-2009)

TEMPO PERDUTO

Quanto tempo
dedichiamo all'eros
e quanto all'amore?

Quanto tempo perdiamo
per procurarci da vivere
o per sbarcare il lunario?

Per quanto tempo ancora
dovremo espiare
peccati mai commessi
contro poteri perversi?

Per quanto tempo ancora
dovremo lottare
per avere
una vita normale?

(22-ottobre-2009)

LA BUONA MORTE

Mia madre
si preparò alla morte
col suo carattere

la vide arrivare
e l'affrontò
come si affronta un dolore

fin quando
stanca di lottare
si addormentò.

(21-ottobre-2009)

DUREZZA

Mi sono
strappato il cuore
con le mie mani
per non soffrire d'amore
ma lui
non ha mai smesso
di palpitare.

(21-ottobre-2009)

AFORISMI

SOLITUDINE:

La solitudine
non cercata
e non voluta
è l'anticamera
dell'altra vita.


RISATA:

Una risata
sul male ricevuto
è il toccasana
dell'anima ferita.

(17-ottobre-2009)

22 ottobre 2009

MI SCANDALIZZA

Mi scandalizza
vedere
il male vincente
e il bene soccombente;

mi scandalizza
la morte
di un innocente;

mi scandalizza
la parola data
e non mantenuta;

mi scandalizza
l'amicizia tradita
la promessa mancata
la verità disprezzata
la storia calpestata
la giustizia negata;

mi scandalizza
lo Stato
che scende a patti
col crimine organizzato:

mi scandalizza
tutto questo
ed ogni altro abominio,
commesso
per sete di potere
e volontà di dominio.

(22-ottobre-2009)

SIAMO UN MISTERO

Siamo
i nostri sogni
e le nostre passioni;

siamo
i nostri pensieri
i nostri istinti
e i nostri desideri;

Siamo
l'acqua dei fiumi
e l'acqua del mare;

siamo
le montagne
le pianure
e l'aria che respiriamo;

siamo
tutto quello
che vive e si muove
in terra e in cielo;

siamo
la natura
che palpita
nell'universo intero:

siamo
un mistero.

(20-ottobre-2009)

21 ottobre 2009

IL FICO

Il fico
ha le foglie ingiallite:
annuncia
la fine dell'estate.

L'inverno
lo troverà
con le foglie morte
ma vivo all'interno.

Resisterà
al freddo
al brutto tempo
e tornerà più forte.

Le nuove foglie
e il nuovo frutto
saranno il segno
che l'estate
è alle porte.

(19-ottobre-2009)

GLI INNAMORATI

Gli innamorati
parlano
il linguaggio dei fiori
allo sbocciare,
hanno
occhi di luce
e mani di pittore,
dipingono
il mondo
di mille colori.

(19-ottobre-2009)

PRESENZE

Li chiamo
uno ad uno
i miei cari
andati in cielo.

Loro
sono in me
ed io in loro.

Nessuno
spezza il silenzio
che ci circonda.

Fra noi
sguardi dolci
e sorridenti.

Tutto è calmo
intorno,
il tempo è fermo.

La vita scorre
come
in un mondo d'incanto.

(18-ottobre-2009)

GIRO DI PAROLE

Vedo e non vedo,
tutto è vero
e niente è vero:

tutto sarà chiaro
quando questi occhi
più non vedranno,

solo allora
sarà risolto
l'inganno.

(17-ottobre-2009)

17 ottobre 2009

TERRE DI SICILIA

Il sapore del potere
si sente per intero
o per niente.
Corre nei meandri
di queste terre
che
a comando
stanno in pace
o in guerra:
ad un minimo cenno
del mafioso di turno
c'è sempre qualcuno
pronto a fare danno.

(17-ottobre-2009)

EREMITAGGIO

Eremitaggio:
fare di madre terra
il proprio rifugio.

(17-ottobre-2009)

16 ottobre 2009

DIVERSO FLUIRE

Cielo grigio
e pioggia
dopo il bel tempo
sono come un presagio.

Dicono
che il tempo
non sta fermo,

mi avvolgono
nel loro mantello
per farmi capire

che il tempo
non è tutto uguale,

che anche il brutto tempo
è bello
nel suo diverso fluire.

(15-ottobre-2009)

AZZERAMENTO

Col mio cordone ombelicale
ho fatto un fascio
degli ideali ingannatori
e li ho buttati a mare.

(15-ottobre-2009)

SENILITA'

C'eravamo noi
e non c'era un luogo
dove stare
per vivere
la nostra storia d'amore.

Adesso
che c'è dove stare
non ci siamo noi,
viandanti della vita,
stanchi
e con la paura
di andare avanti.

(15-ottobre-2009)

MI HAI DATO AMORE

Mi hai dato amore,
ti ho dato amore
forte e passionale,
come hai potuto dimenticare?

(14-ottobre-2009)

14 ottobre 2009

VORREI

Vorrei acchiappare
il punto luminoso
e oscuro
che mi ruota intorno
per tenerlo in pugno.

Vorrei
penetrare
il mistero dell'amore
e naufragare dentro.

(13-ottobre-2009)

LE GRANDI COSE

Le grandi cose
stanno insieme
con le piccole cose;

stanno agli estremi
ma non vanno oltre;

non possono esistere
le une senza le altre.

(13-ottobre-2009)

CERCO AMORE

In te
cerco amore
per donarti amore.

(12-ottobre-2009)

12 ottobre 2009

AMORE DI MAMMA

L'amore di mamma
è un porto sicuro
per i naviganti,
un mare di dolcezze
che danno la forza
per andare avanti.

(12-ottobre-2009)

VENDETTA

Occhio per occhio
dente per dente
mi detta il cuore

anche se so
che solo l’amore
porta la pace
e placa il dolore.

(8-ottobre-2009)

SELINUNTE

Il sole
al tramonto
traccia
un solco accecante
nel mare di Selinunte,

risplende
sul parco silente,

come a vegliare
sulla memoria
dei suoi monumenti,

testimoni viventi
di un’antica storia.

(4-ottobre-2009)

SCRIVERE

La mano
leggera
verga il foglio

scorre
come un fiume in piena

scrive
tante parole

ma restano
soltanto
quelle che detta il cuore.

(6-ottobre-2009)

STRAGI MAFIOSE

L’uomo "d'onore"
(dello Stato
o dell'anti-Stato)
non rivela
il suo segreto.
Per questo
non sappiamo
chi sono
i mandanti
dell'assassinio
di Falcone e Borsellino,
anche se
l'immaginiamo.

(11-ottobre-2009)

L'ESISTENZA

Stiamo
su questa terra
il tempo che serve,

poi
tramontiamo,

quando Dio vuole,

come la luna e le stelle
al sorgere del sole.

(9-ottobre-2009)

LE MIE MANI

Le mie mani
sulla tua pelle
calda e vellutata
sono baci d’amore
che
alla mia anima
rinata
danno forza e vigore.

(2-ottobre-2009)

HO SOGNATO

Ho sognato
alberi secolari
rifioriti

accanto
a giovani alberi
rinsecchiti;

legna accatastata
per essere stagionata

e legna scartata
per essere bruciata;

sullo sfondo
luminosi orizzonti

e fonti d’acqua viva
zampillanti.

(11-ottobre-2009)

BERLUSCONI

Berlusconi
non è un uomo:
è un’epoca.

L’epoca
della corruzione
e del malaffare
al potere;

dell’arroganza
della furbizia
della prepotenza
e dell’idiozia;

della dittatura
travestita
da democrazia.

(8-ottobre-2009)

DIRE SE STESSI

Dire se stessi.
Cercare
per sapere;
sapere
per comunicare;
comunicare
per vivere;
vivere
per amare;
amare
per vivere.

(6-ottobre-2009)

AMORE PER SEMPRE

Il nostro amore
sarà per sempre.

L’amore
che io ti darò
tu mi darai,
l'amore
che tu mi darai
io ti darò.

Tu
sarai il mio specchio,
io
sarò il tu specchio.

Nulla vedrò
del mondo
se non saranno i tuoi occhi
a rivelarlo.

Nulla saprò
del mondo
se non sarai tu
a raccontarlo,
con parole nuove
che vengono dal profondo.

(7-ottobre-2009)

A CIELO APERTO

Un vento di tempesta
ha ridotto a brandelli
la mia tenda
piantata nel deserto.

Non costruirò
un nuovo rifugio,

guarderò in alto
e avrò come compagno
il cielo aperto.

(7-ottobre-2009)

1 ottobre 2009

STATO E MAFIA

In Sicilia
lo Stato
controlla,
la mafia
comanda.

(1-ottobre-2009)
NB: per "mafia" intendo "borghesia mafiosa".

IL VUOTO

Il vuoto
che lascia
la fine di un amore
non si può raccontare,

peggio
è soltanto
il dolore
di chi
non ha nessuno
da amare.

(1-ottobre-2009)

HAIKU (sulla rabbia)

Dammi
la tua rabbia,
la trasformerò
in amore.

(1-ottobre-2009)

A BERLUSCONI

Papino nostro
che ci governi
con iattanza
dall'alto della tua potenza,
dacci oggi il nostro porno quotidiano,
aumenta ancora i nostri debiti
allontana da noi la giustizia e la legalità,
facci sorridere e divertire,
togli a noi la fatica quotidiana,
aumenta i tuoi sondaggi,
fai affari d'oro
e liberaci dal lavoro.

Così è,
ma speriamo
che più non sia.

(1-ottobre-2009)

VINCITORI E VINTI

In guerra
non c'è pietà
per i vinti.

I vincitori
banchettano:
sono i più forti.

I vinti
non hanno diritti:
vengono assoggettati.

Gli sconfitti:
devono stare zitti
o muoiono ammazzati.

(1-ottobre-2009)

CI SONO PIANTE...

Ci sono piante
che fanno un solo fiore
e si illuminano a giorno

poi
per loro
è buio eterno.

(1-ottobre-2009)

TUFFARSI

Tuffarsi
nel caldo mare
della tenerezza
e nuotare

fare capriole
con le sue onde

sentire
la sua leggerezza

esplorare i fondali
e risalire

alzare la testa
e rinfrescarsi
al suo vento di brezza.

(1-ottobre-2009)