22 dicembre 2010

BUSSA IL NATALE

Bussa
il Natale:
il mondo intero
apre le porte
all'ineffabile mistero.

(22-dicembre-2010)

21 dicembre 2010

QUESTIONE DI CODICE

Se parli
di ideali
o di valori
etici e morali,
nell'epoca
del non essere
e dell'avere,
non sarai mai
convincente.
Per farti capire
dalla gente,
devi utilizzare
solamente,
il codice banale
dell'interesse materiale.

(21-dicembre-2010)

NULLA E’ PERDUTO

Nulla è perduto
di ciò che abbiamo fatto,
di ciò abbiamo seminato,
anche se
non siamo stati noi
ad avere raccolto,
ad averne goduto.

(21-dicembre-2010)

19 dicembre 2010

RIUSCIREMO?

Riusciremo
a sollevarci
dalle bassezze
in cui siamo precipitati?
Ad uscire
dai vicoli maleodoranti
popolati
da gnomi della politica
e da beceri politicanti?
A liberarci
dei miasmi del berlusconismo
e dei suoi clienti?

(19-dicembre-2010)

UNA GRANDE STORIA

Una grande storia
di vita
e d’amore
non si può raccontare,
vive
di vita propria,
rimane scolpita
nell'anima
e nella memoria,
ha la forza
di un fiume in piena,
deborda
da ogni parola:
si racconta da sola.

(19-dicembre-2010)

INDECISIONE

Non partecipa
al banchetto nuziale
chi continua a indugiare.

(19-dicembre-2010)

18 dicembre 2010

IN MORTE DI MIO FRATELLO MARCO

Ciao Marco,
questo
è il mio ultimo saluto.
Sei venuto al mondo
desiderato,
accolto
come un dono divino,
sei cresciuto
spensierato,
cullato da un amore
infinito,
hai amato la vita,
hai vissuto
da galantuomo,
hai dato tutto di te
senza essere ricambiato,
ti sei sentito solo,
ti sei affidato
all’infame destino.
Sei durato
lo spazio di un mattino,
te ne sei andato
con passo felpato
nel silenzio più assoluto,
perché
questo mondo
a te
non è più piaciuto.

(18-dicembre-2010)

17 dicembre 2010

NATALE

Nel buio
più profondo
nasce la luce
che illumina il mondo.

(17-dicembre-2010)

15 dicembre 2010

LEGGENDO PESSOA

Leggendo Pessoa
viene da pensare
che tutto esiste
e niente esiste,
che tutto è vero
e niente è vero,
che ogni cosa
è aleatoria,
che anche
gli esseri umani
in carne ed ossa
non hanno consistenza
né storia,
sono fatti d’aria.

(15-dicembre-2010)

PRENDO ATTO

Prendo atto
della realtà
nuda e cruda
così come
l’ho conosciuta.

Esco
dalla mia vana
rappresentazione
senza rimpianti
e senza pentimenti.

Rientro
nella dimensione
spazio-temporale
per affrontare
ad armi pari
i guerrieri del male.

(15-dicembre-2010)

14 dicembre 2010

NEL GRANDE INGANNO

Nel grande inganno
come in un sogno
si vive la morte ridendo.

(14-dicembre-2010)

SULLO SCONTRO BERLUSCONI/FINI

Nella conta dei voti
alla Camera
e al Senato
questo è il risultato:
ha vinto Berlusconi
e ha perso Fini,
ma con margine risicato.
Per questo
si può dire,
se non erro,
che il vincitore
ha realizzato
la vittoria di Pirro.

(14-dicembre-2010)

VORREI AVERE

Vorrei avere
ali di gabbiano,
librarmi in un volo
libero e leggero
per guardare da lontano
le miserie
del genere umano.

(14-dicembre-2010)

13 dicembre 2010

LA POLITICA E' CAMBIATA

La politica
non è più
quella di prima:

non c'è più
contrapposizione
ideologica
o ideale
nella lotta
politica e sociale
per la conquista del potere.

I partiti berlusconiani
hanno amici
amici degli amici
arrampicatori sociali
opportunisti
arrivisti
delinquenti
e criminali
e puntano direttamente
alla conquista del potere.

(13-dicembre-2010)

12 dicembre 2010

IN SEGNO D’AMORE

Una mano generosa
ha piantato
un fiore
in segno d'amore
nel terreno inaridito
del'egoismo sfrenato
e l’universo intero
ha esultato.

(11-dicembre-2010)

HO ATTESO

Ho brancolato nel buio.

Ti ho cercato
Ti ho chiamato
Ti ho invocato.

Ho atteso,
disperato.

In segreto,
mi è giunta
la Tua voce,
e mi ha dato pace.

(10-dicembre-2010)

ACCADE

Accade
di dover fare
buon viso
a cattivo gioco,

di dover fare
il proprio dovere
senza amare
e senza odiare,

di forzare
la propria volontà
per un apparente
quieto vivere.

(9-dicembre-2010)

8 dicembre 2010

CI RISPECCHIAMO

Ci rispecchiamo
negli altri,
solo così
ci riconosciamo,
abbiamo bisogno
dell’immagine riflessa
per sapere chi siamo.

(8-dicembre-2010)

L’ABBRUTIMENTO

L’abbrutimento
arriva
come lo sparviero:
ottunde
il ragionamento
e devasta
il pensiero,
distrugge il tempo
e procede
all’incontrario,
riduce
l’essere umano
allo stato originario.

(8-dicembre-2010)

LA PAURA E LA MAFIA

Quando
la mafia
si fa Stato
e le istituzioni
sono impregnate
di corruzione,
comincia la paura
e finisce
la libertà personale.

(8-dicembre-2010)

7 dicembre 2010

HAI MAI PROVATO

Hai mai provato
a metterti dalla parte
dell’egoista?

A pensare
come pensa lui?

A fare le cose che fa lui
per se stesso?

A giudicare
col suo metro di misura?

Solo così
potrai capire
com’è fatto il mondo,

potrai sapere perchè
tutto quello che hai dato
o dai
è mal riposto.

(7-dicembre-2010)

L’ABITUDINE

L’abitudine
sedimenta
gli anni,
schiaccia
dolori e affanni
col suo peso
lento e insistente.

(7-dicembre-2010)

STARE ALL’ERTA

Stare all’erta

costantemente

guardando avanti,

al di là

delle cose presenti.

(7-dicembre-2010)

6 dicembre 2010

FARE POLITICA

Fare politica
oggi
vuol dire
stare all’ombra del potere
per fare
il proprio interesse personale.

(6-dicembre-2010)

3 dicembre 2010

LA LUCE DIVINA

Il sole
s’inchina
e poi scompare
all’apparire
della luce divina.

(3-dicembre-2010)

CONSUMATI I RICORDI

Consumati i ricordi
(belli e brutti)
si rimane spiazzati,
si torna a ragionare
di cose da fare,
si riaccendono
speranze future,
si aprono le porte
a nuove avventure.

(3-dicembre-2010)

LA FARFALLA

La farfalla
vola
leggera,
volteggia,
con le sue ali
vellutate
accarezza l’aria,
disegna ghirigori,
sceglie
fior da fiore
prima di posarsi,
cosi fa l’amore.

(3-dicembre-2010)

2 dicembre 2010

LA BELLEZZA

La bellezza
ha una doppia faccia:
nella natura
nasce
cresce
e avvizzisce;
nell’anima
fiorisce
si espande
e non finisce.

(2-dicembre-2010)

L’ANIMO TRANQUILLO

L’animo tranquillo
non trama
e non teme
l’inganno,
affronta la vita
senza paura,
lavora
per vivere
la gioia pura.

(2-dicembre-2010)

I CONTI CON LA VITA

Facciamo i conti con la vita
quando non ce l’aspettiamo,
quando siamo impreparati.

(2-dicembre-2010)

1 dicembre 2010

ORDINE PERENTORIO

Chiudere
definitivamente
col passato,
farlo sprofondare
nel vortice
di un buco nero,
volare
con le ali del futuro.

(1-dicembre-2010)

CI SONO FIORI

Ci sono fiori
nel mio giardino
che stentano a sbocciare,
ma se li tocchi nel cuore
sono un’esplosione di colori.

(1-dicembre-2010)

30 novembre 2010

NON SIAMO ORFANI

Non siamo orfani:
noi
siamo
della stirpe di Adamo.
Se invochiamo
umilmente
il Padre nostro
che sta nei cieli,
Lui si fa presente.

(30-novembre-2010)

29 novembre 2010

PUNTIAMO ALLA META

Puntiamo
alla meta,
perseveriamo
nel nostro cammino,
consentiamo
a Dio
di aiutarci
quando cadiamo.

(29-novembre-2010)

TUTTI GLI UOMINI

Tutti gli uomini
da quando sono nati
sono Dio,
al netto dei peccati.

(29-novembre-2010)

FIGLI MIEI

Figli miei
il vostro vivere lontano
è un dolore infinito,
vi seguo col pensiero
e vi aspetto sempre
col cuore in mano.

(29-novembre-2010)

LA NOSTRA RISPOSTA

La nostra risposta
alla chiamata
è lenta e guardinga
ma se ci distraiamo
il nostro cuore osa.

(29-novembre-2010)

28 novembre 2010

L'AMORE NON TEME

L'amore

non teme

non alza barriere

semplicemente

si dona.


(28-novembre-2010)

A CHE SERVE

A che serve
nascere
crescere
e moltiplicarsi,
diffondersi
su tutta la terra,
ritenersi
di stirpe regale,
per poi
disperdersi,
evaporare?

(28-novembre-2010)

27 novembre 2010

ESCO DALL'INTIMITA'

Esco dall'intimità
come nave
ancorata nel porto
che esce in mare aperto.

(27-novembre-2010)

IDENTITA' PERDUTA

La storia
non è più
evocata,
è seppellita
nel passato;
il presente
ci sfugge di mano,
non lo conosciamo;
il futuro
si perde
nel vuoto,
ci domandiamo:
chi siamo?

(27-novembre-2010)

26 novembre 2010

IL PASSATO

Il passato
non lo puoi archiviare,
ci fai i conti
continuamente.
Quando l'hai vissuto
intimamente
ritorna
depurato delle scorie,
si fa presente.

(26-novembre-2010)

25 novembre 2010

LE DUE FACCE

Ci sono due facce
nella mia medaglia,
(come in quella di ognuno):
una umana e l'altra divina.
Io,
col mio parlare,
voglio mostrare
quella umana,
far vedere
la mia faccia vera,
e chiamare
a testimonianza
la divina presenza.

(25-novembre-2010)

24 novembre 2010

NESSUN CALORE

Nessun calore.
Anime prosciugate
incrociano
disarmate
nel triangolo delle Bermude.

(24-novembre-2010)

IL MANCATO SVILUPPO

Tutto
qui
viene truccato:
si scambia
pieno per vuoto
e vuoto per pieno,
fin quando
qualcuno
rimane fregato.
Poi
si ricomincia
daccapo.
In questo banale
gioco del cerino
sta
il mancato sviluppo
del territorio siciliano.

(24-novembre-2010)

SENZA RIPARO

Sono crollate
tutte le architravi
che reggevano il tetto,
la voglia di vita
e il desiderio di futuro
sono rimasti
senza riparo,
affronto le prove
a cielo aperto.

(24-novembre-2010)

DELLA MAFIA

Della mafia
si è
parte integrante
o niente.

Se vuoi entrare
devi dimenticare
amici
parenti
familiari
e conoscenti.

Non puoi
tornare indietro
quando scegli:
la mafia
non ammette sbagli.

(24-novembre-2010)

LEGAMI D'AMORE

Senza legami forti
l’anima geme,
senza legami stretti
il cuore non batte.

(24-novembre-2010)

GLI ULTIMI BAGLIORI

Sul far della sera
gli ultimi bagliori
illuminano
un paesaggio irreale:
evocano
un mondo
da dimenticare.

Una voce
che sale dal profondo
sembra dire:
lascia che i morti
seppelliscano i loro morti,
non ti voltare.

(24-novembre-2010)

23 novembre 2010

COME VELIERO

Come veliero
abbandonato

lasciato
in balia delle onde
ed alla furia del vento

sono approdato
in un luogo ignoto
senza storia e senza tempo.

(23-novembre-2010)

LA NUOVA DITTATURA

Nell’era
della menzogna
programmata,
la verità
viene annegata;

nell’era
della criminalità
organizzata,
l’onestà
muore ammazzata;

nell’era
dell’antipolitica
conclamata,
la democrazia
viene affossata;

nell’era
dell’arroganza
e della prepotenza,
dell’insipienza
e della tracotanza ,
dell’accondiscendenza
e della paura,
prende piede
la nuova dittatura.

(23-novembre-2010)

DOMANDE

C’è qualcuno
a questo mondo
che mi può dire
dove riposa il cuore?
C’è qualcuno
che mi può spiegare
cosa resta di questa vita
e il perché di tanto affanno?

(23-novembre-2010)

22 novembre 2010

GLI AFFETTI

Gli affetti
sono corde di cetra
che fanno danzare il cuore,
corde
che vibrano
d'armonie universali
e canti d'amore.

(22-novembre-2010)

19 novembre 2010

LA SEPARAZIONE

La separazione
segna
la nostra sorte,
dalla nascita
alla morte.
Ricominciare
è un'azione
che si ripete
costantemente:
la nostra vita è
un continuo
ritornare
allo stato nascente.

(19-novembre-2010)

LO STRANIERO

Lo straniero
ha una pietra sul cuore,
vola col pensiero
per lenire il dolore.

(19-novembre-2010)

18 novembre 2010

LIBERTA' MALATE

Nelle relazioni umane
sono praticate
libertà malate:

la libertà
di non rispettare
la parola data;

la libertà
di negare
una promessa
non mantenuta;

la libertà
di falsificare
la verità acclarata.

(18-novembre-2010)

L’ETICA E IL POTERE

L’etica è
la linea di confine
tra il lecito
e l’illecito,
tra il tollerabile
e l’intollerabile,
tra il legale
e l'illegale;

è lo strumento
fondamentale
per separare
il bene dal male;

è la bussola
per navigare
in mare aperto
senza farsi affondare
dalla corruzione del potere.

(18-novembre-2010)

17 novembre 2010

IL TEATRINO

Lascia
che si allontani
il mondo
falso e bugiardo
che ti era vicino,
guardalo
con distacco,
come si guarda
un vecchio teatrino.

(17-novembre-2010)

SE NON TROVI

Senza trovare
il bandolo della matassa
il groviglio non si dipana,
rimango legato
ad un filo di speranza.

(17-novembre-2010)

SICILIA

Terra bella
e senza speranza,
calata dal cielo
in apparenza,
immersa
nel buio
più profondo,
nella sostanza.

(17-novembre-2010)

BASSO IMPERO

Gli adepti
di Berlusconi
sono annichiliti:
col ribaltone di Fini
si è chiusa la stagione
che ha portato sulla scena
saltimbanchi, ladri e veline
ruffiani, pagliacci e buffoni.

(17-novembre-2010)

IL MIO NIDO

Mi è mancato il nido.

Ho scavato in profondità
alla ricerca del mio nido.

Ho scoperto in ritardo
che il mio caldo nido
si trovava in alto.

(17-novembre-2010)

16 novembre 2010

LE DIFFICOLTA’ DELLA VITA

Le difficoltà della vita
vanno affrontate
da soli
perché
uniche sono
quelle che ci capitano.

(16-novembre-2010)

IN EPOCA DI FILIBUSTIERI

In epoca
di filibustieri
ladri e imbroglioni
chi è troppo attaccato
agli alti ideali
e ai grandi valori
ci rimane impiccato.

(16-novembre-2010)

IN AMORE

In amore
l'osmosi
è la condizione ideale
per arrivare
all'equilibrio totale.

(16-novembre-2010)

C’ERA UNA VOLTA

C’era una volta
la parola giusta
la parola viva,
la parola
che trascinava.

Ora c’è
la parola inutile
la parola vuota,
la parola
che lascia il tempo che trova.

(16-novembre-2010)

AMORE SVANITO

Amore
svanito,
tramontato
come un pensiero obsoleto.

(16-novembre-2010)

15 novembre 2010

HO SOGNATO

Ho sognato
nuove aurore
apparire
al tramontar del sole
e mi sono stupito;

ho sognato
albe
rinascere
all’imbrunire
e mi sono meravigliato;

ho sognato
notti
profonde
inondarsi di luce
e mi sono tuffato.

(15-novembre-2010)

13 novembre 2010

FIGLI MIEI

Figli miei
vi chiederò perdono
per tutte le volte
che mi sono arrabbiato,
per tutte le volte
che sono uscito da casa
e non vi ho baciato,
per tutte le volte
che non vi ho capito,
per tutte le volte
che ho promesso
e non ho mantenuto,
per tutte le volte
che vi ho deluso,
per tutte le volte
che mi avete parlato
e non vi ho ascoltato
....................,
vi ringrazierò
per la pazienza
che avete avuto,
vi darò
tutto l’amore
che vi è mancato.

(13-novembre-2010)

HO VISTO

Ho visto
di che pasta è fatta
la natura umana:
solo adesso
capisco
perché
il Padre Eterno
si è stancato
e ha detto basta.

(13-novembre-2010)

SABRINA MESSERI

La morte

si nasconde

non è assente

non suona le trombe

si insinua nella mente.


Genera

pensieri strani

e progetti malsani.


Poi

passa all’azione.


Così

Sabrina Messeri

ha potuto ammazzare

Sarah Scazzi.


(13-novembre-2010)

LA ZAVORRA

La zavorra
stabilizza la barca
e ne assicura la rotta,
ma nella tempesta
te ne devi liberare,
se non vuoi finire
in fondo al mare.

(13-novembre-2010)

IL PRIMO COMANDAMENTO

Nel decalogo del cuore
il primo comandamento
è l’amore,
col quale
tutto
si può fare,
senza il quale
niente
di quello che si fa
ha valore.

Ma non sai mai
a chi lo potrai dare.

(13-novembre-2010)

12 novembre 2010

VERRANNO GIORNI

Verranno giorni
di pace,
di calma gioiosa,
mi daranno
quello che ho perduto,
mi faranno dimenticare ogni cosa.

(12-novembre-2010)

CADERE IN BASSO

Cadere in basso
e risalire a stento
è l'inevitabile destino
di chi
non vuole essere
spazzato via dal vento.

(12-novembre-2010)

11 novembre 2010

STATO E MAFIE

Stato
disorganizzato,
politica
disorganizzata,
società
disorganizzata,
economia
disorganizzata,
da un lato.

Mafia
organizzata,
camorra
organizzata,
'ndrangheta
organizzata,
sacra corona unita
organizzata,
dall’altro.

Chi vincerà
la storica sfida ?

(11-novembre-2010)

SCRIVERE

Sapessi
che soddisfazione
scrivere
quello che viene in mente!

Vivere
un’intuizione
un pensiero latente
un’idea vagante!

Quale sollievo si prova
e quale leggerezza
trovare le parole
per tradurre i pensieri in versi !

(11-novembre-2010)

LA BUFERA

Per affrontare
la bufera
bisogna avere
due vite parallele:
una per andare avanti
ed una per sognare
ed aspettare
l’arrivo
di tempi migliori.

(11-novembre-2010)

LE VITTIME DELLA MAFIA

La mafia
stende
una rete invisibile
intorno
alle sue vittime,
una rete
che nessuno
deve toccare,
una rete
che uccide
senza sparare.

(11-novembre-2010)

I SEPOLTI VIVI

I sepolti vivi
sono:
i poveri
i diseredati
i perseguitati
gli offesi
gli emarginati
gli esclusi.
Sono tenuti
lontano
e gridano invano.
Sono odiati
dal mondo
che li ha rifiutati,
che ha voluto
per sé
i ricchi sfondati
gli sfruttatori
e i sepolcri imbiancati.

(11-novembre-2010)

10 novembre 2010

L’ANTRO DI POLIFEMO

Luogo
dell'antico mito
o luogo
dimenticato
dove l'uomo moderno
può ritrovare
il proprio antenato?

(10-novembre-2010)

SE DIO NON FOSSE DIO

Se Dio
non fosse Dio,
sarebbe
un idolo menzognero:

non sarebbe vero
che
ci ha amati
e ci ama
nonostante
i nostri peccati;

non sarebbe vero
che
ci ha mandato
Cristo Signore
per essere salvati;

il racconto
che ci è stato tramandato
sarebbe
un gioco inventato
per fare l'uomo
contento e gabbato.

(10-novembre-2010)

9 novembre 2010

IMMORTALITA’

La trama
incessante
dei pensieri
dei desideri
e delle passioni
alimenta il cuore
ed è linfa vitale
per l'anima immortale.

(9-novembre-2010)

MI VESTIRO’ DI STRACCI

Mi vestirò di stracci
per apparire
povero e incapace,
per parlare al cuore,
per vivere l’amore
senza diritti e senza doveri.

(9-novembre-2010)

8 novembre 2010

UMILTA’

Umiltà
bussò
alla porta del cuore
ma nessuno volle aprire.
Non si arrese,
sedette sul davanzale
e attese.

(8-novembre-2010)

AFORISMA (sul passato)

Il passato
in amore
è un debito
andato in perenzione
e non deve essere pagato.

(8-novembre-2010)

NON E’ CAMBIATO NIENTE

I diritti dei lavoratori
si chiamano
doveri,
gli ideali
i valori etici e morali
si chiamano illusioni,
sia nei regimi dittatoriali
che nel regno
delle libertà totali
proclamato da Berlusconi.

(8-novembre-2010)

4 novembre 2010

LA POLITICA DEL FARE

La politica
naviga
sul sottinteso,
predica bene
e razzola male,
vive di compromesso.

Quella di Berlusconi
è la politica del fare,
del governare
col sorriso
stampato in viso
e il cuore in mano,
per fare fesso
il popolo sovrano.

(4-novembre-2010)

3 novembre 2010

NELL’AMORE MONDANO

Nell’amore mondano
si nasconde
un grumo impietrito
d’amore sano.

(3-novembre-2010)

AMORE DA BERE

Amore da bere
amore da amare,
primizia
da gustare
in un tempo senza fine.

(3-novembre-2010)

AMBIGUITA’

Si deve essere chiari
nell’affrontare
la crisi sentimentale,
il no gutturale
non vale,
è detto
a denti stretti
per non farsi capire,
è un no sommerso,
pronunciato
per non essere ascoltato,
per essere equivocato,
è un no
per rinviare
ogni decisione,
per trascinare
una situazione
che non si può più sostenere
ma non si ha il coraggio
di farla finire.

(3-novembre-2010)

SE NON ORA, QUANDO ?

Dai gorghi maleodoranti
della politica di Berlusconi
e dei suoi attendenti
non si esce
aspettando
o pregando i santi,
ma dando un calcio in culo
a questi criminali e delinquenti.

(3-novembre-2010)

2 novembre 2010

LA STORIA SI RIPETE

La storia si ripete
continuamente:
la classe dominante
abolisce la precedente,
arraffa tutto
e lo fa pagare
alla povera gente.

(2-novembre-2010)

VICINANZA

Via Liegi
è vicina,
via di Passo Lombardo
è vicina,
siamo confinanti,
abitiamo
finalmente
in strade adiacenti,
in strade
che
per troppo tempo
mi sono sembrate
distanti,
fuori
dal mio raggio d’azione,
segno evidente
che sto finendo di pagare
i miei errori.

(2-novembre-2010)

LA PACE DELL’ANIMA

La pace dell’anima
si effonde,

percorre
vie misteriose
e profonde,

permea di sé
ogni angolo del cuore
e della mente:

è fuoco
che riscalda,
vita
che rinasce,
luce
che risplende.

(2-novembre-2010)

1 novembre 2010

IL FUNAMBOLO

Il funambolo
ama
le profondità
degli abissi,
rischia la vita
per ri-generarsi,
sfida la morte
per stabilire
chi è il più forte.

(1-novembre-2010)

LA MISERIA UMANA

La miseria umana
abita
remote contrade,
invade
vicoli e strade
dell'anima inquieta,
è abile
nel camuffarsi,
vive
dietro le quinte,
per dettar legge
e per imporsi.

(1-novembre-2010)

VIVERE L’AMORE

Vivere l’amore
è
inebriarsi di stupore.

(1-novembre-2010)

31 ottobre 2010

VOLTO DI MADRE

Il tuo volto
scavato
e i solchi
sulla tua fronte
non sono
segni di vecchiezza,
sono
pennellate
d’antica bellezza.

(31-ottobre-2010)

PROMESSA

Voglio vivere
secondo
la Sua volontà
per essere degno
di entrare
nel Suo Regno,
voglio ritornare
bambino
e mettere
nelle Sue mani
il mio destino.

(31-ottobre-2010)

ETERNO RITORNO

Ho lasciato il cuore
nel mio mare,
ho consegnato
il mio cuore
nelle sue mani
come pegno
del mio
eterno ritorno.

(31-ottobre-2010)

CIELO E MARE

Appare netta
oggi
la linea d’orizzonte
vista da Tre Fontane:
non sfuma,
stacca
il cielo dal mare,
come a tracciare
nettamente
il confine
fra due mondi
distinti e distanti..

(30-ottobre-2010)

30 ottobre 2010

DOLORE

I nostri
passati incontri,
figli miei,
sono stagliati
nella mente,
il dolore
di non potervi vedere
mi strappa il cuore.

(30-ottobre-2010)

29 ottobre 2010

COME IL BACO

Come il baco
nel bozzolo
ci rintaneremo,
faremo del tempo
(che prima fuggivamo)
la casa dove stare,
dove costruire
il nostro caldo
nido d’amore.

(29-ottobre-2010)

28 ottobre 2010

MOMENTO MAGICO

Il cuore stanco
palpita di vita,
trasuda
gocce di rugiada.

(28-ottobre-2010)

LA LIBERA DITTATURA

La libera dittatura
non è quella truce
com'era
quella del duce.

La libera dittatura
è quella
dal volto umano
voluta
dal popolo sovrano.

Una dittatura
loquace
che imbonisce
e seduce.

Una dittatura
letale
capace
di manipolare
la volontà popolare.

(28-ottobre-2010)

NON SAI CHI SONO

Non sai chi sono
e cosa voglio,
sorella mia,
non so chi sei
e cosa vuoi:
possiamo scoprirlo insieme,
t’ho proposto,
ma,
né tu
nel mio cuore,
né io
nel tuo cuore,
abbiamo trovato posto.

(28-ottobre-2010)

PER TE

Se canto
è
per te

se soffro
è
per te

se gioisco
è
per te

se sono triste
è
per te

se vivo
è
per te:

senza di te
vado
a morire.

(28-ottobre-2010)

27 ottobre 2010

UNITA' INTERIORE

Dopo
strappi
e lacerazioni
il cuore
ricuce
l'unità interiore
col filo
sottile
dell’amore.

(27-ottobre-2010)

LA PIGRIZIA

La pigrizia
entrata nell’anima
se ne sta
accovacciata,
guarda la vita passare
e, sorniona, se la ride.

(27-ottobre-2010)

26 ottobre 2010

RELAX

Mi sono adagiato
su un morbido campo colorato
e l’ho abbracciato.

(26-ottobre-2010)

LA GIOIA E IL DOLORE

Nel bambino
appena nato
c’è tutta la gioia
di chi
l’ha partorito.

Nel volto
di un bambino
affamato
è stampato
un dolore infinito.

(26-ottobre-2010)

SONO RIENTRATO

Sono rientrato
nel mio rifugio segreto
al primo soffiar
del vento di tramontana,
come fa la marmotta
che avverte il pericolo
e corre a rifugiarsi
nella propria tana.

(26-ottobre-2010)

BERLUSCONISMO

Per chi è abituato
a comandare
è naturale
usare il potere
col piglio da padrone,
imporre
il proprio volere,
governare
con metodo dittatoriale,
avversare
le persone per bene,
opprimere
e taglieggiare
la gente comune.
E' normale
continuare a fare
il proprio interesse personale
contro l'interesse generale.

(26-ottobre-2010)

25 ottobre 2010

IL MAFIOSO (2)

Il mafioso
è per sempre.

Si può pentire
quando vuole
o quando gli conviene,
ma non si può
dissociare
dalla famiglia
a cui appartiene.

Non può annullare
il giuramento
che lo ha fatto diventare
un soldato fedele
dell’impero del male.

(25-ottobre-2010)

LA MIA NOTTE

La mia notte è
un castello incantato,
vago
nelle sue stanze
in spirito puro,
vivo il futuro
che ho sempre sognato.

(25-ottobre-2010)

L’AMORE NON RICAMBIATO

L’amore non ricambiato
è piombo nelle ali,
è un castello di sabbia
che il primo sole farà crollare.

(25-ottobre-2010)

24 ottobre 2010

IL CANTO DELLE SIRENE

Assillante
sento salire
dal profondo
il canto delle sirene
e vorrei
naufragare.

(24-ottobre-2010)

CAOS TOTALE

Nessuna azione
è quella che appare

nessuna parola
mantiene il suo significato

anche il linguaggio del cuore
è cambiato

non c’è
comunicazione reale

siamo immersi
nel caos totale

come ai tempi
della Torre di Babele.

(24-ottobre-2010)

23 ottobre 2010

FENOMENOLOGIA DEL POTERE

La comunicazione globale
ha innescato
un circuito mortale:
ha disintegrato
la capacità di pensare,
ha collegato
direttamente
l’azione
col niente,
ha creato
il potere
di manipolare la mente,
ha generato
la nuova classe dominante.

(23-ottobre-2010)

LA PARTITA DELL'AMORE

Azzardo e ritrosia
coraggio e paura:
nell'altalena del cuore
si gioca
l'eterna partita dell'amore.

(23-ottobre-2010)

22 ottobre 2010

SPINTA VITALE

Insorge
lo spirito creatore,
non sopporta costrizioni,
non demorde.

(22-ottobre-2010)

TESTIMONIANZA

Mi sono
raggomitolato.

Mi sono rinchiuso
nel mio spazio privato.

Inorridito.

Sono fuggito
da un mondo
imbarbarito
torbido
e depravato.

(22-ottobre-2010)

IL LIMBO

Il limbo
è un mondo
senza luce
e senza ombre,
un mondo
spettrale,
un mondo
ignaro
del bene e del male.

(22-ottobre-2010)

20 ottobre 2010

MUSSOLINI E BERLUSCONI

Ogni epoca
ha i suoi campioni.
C’è stata l’epoca di Mussolini
che con la sua dittatura
ha illuso le masse popolari
col miraggio dell’espansione imperiale:
è finita male.
Adesso c’è l’epoca di Berlusconi
che con la sua libertà
di fare quello che vuole
si continua ad arricchire
ed impoverisce le masse popolari:
non sappiamo come andrà a finire.

(20-ottobre-2010)

LA PASSIONE D’AMORE

La passione
d’amore
va dritta
allo scopo
senza curarsi
del modo,
mette il cervello
in sordina,
ti regala la vittoria
o ti rovina.

(20-ottobre-2010)

18 ottobre 2010

RINASCO A NUOVA VITA

La commozione
mi scioglie
in pianto,
l'emozione
mi apre
al mondo,
il sogno
mi fa navigare
nella volta infinita,
la fantasia
mi fa toccare
il cielo con le dita:
rinasco
a nuova vita.

(18-ottobre-2010)

COME GIONA

Facciamo
come Giona:
scappiamo da Dio
da noi invocato,
scegliamo l'opposto
del cammino
da Lui indicato.
Ci pentiamo
di avere disobbedito,
soltanto dopo
che Dio
ci ha punito.

(18-ottobre-2010)

17 ottobre 2010

TI PORTERO' NEL CUORE

Ti porterò nel cuore
perchè
non ti posso avere,
ti porterò con me
quando mi sveglierò
e quando andrò a dormire,
quando lavorerò
e quando potrò riposare,
sarai con me
nel cammino
che mi resta da fare,
sarai dentro di me
quando mi fermerò a pensare,
ti porterò con me
dove non sono mai stato,
per amarti in segreto.

(17-ottobre-2010)

FARE IL BENE COMUNE

Fare il bene comune
è
mettere il dito nella piaga
senza farsi contaminare;
è
mandare in galera
delinquenti e criminali
senza farli uscire;
è
ripulire la politica
da furbastri
farabutti e mascalzoni;
è
non fare
compromessi elettorali;
è
fare politica
senza scambiare
voti con favori;
è
non ricattare
chi ha bisogno
di un tozzo di pane;
è
lottare
contro mafia
corruzione e malaffare;
è
separare
il bene dal male,
senza tergiversare.

(17-ottobre-2010)

SITUAZIONE DI STALLO

Conosco il limite
oltre il quale
non si può andare,
oltre il quale
si rischia di morire,
conosco il limite
delle mie forze
che adesso
devo risparmiare,
per ritrovarmele
quando
mi dovranno servire.

(17-ottobre-2010)

IL DESIDERIO DI AMARE

Il desiderio di amare
è amore
che non tradisce,
è amore
che vive nelle viscere
e non esce,
è amore
che non finisce,
che vuole nascere
ma c'è qualcosa
che lo impedisce.

(17-ottobre-2010)

16 ottobre 2010

GIOCO D'AZZARDO

In amore
gioco d'azzardo
e punto in alto,
gioco
il tutto per tutto
direttamente,
anche se
corro il rischio
di non avere niente.

(16-ottobre-2010)

TUTTO PUO' ACCADERE

Sarah bambina
Sarah amata
Sarah invidiata
Sarah sparita
Sarah ritrovata:
strangolata
da un odio oscuro
covato
da mente disumana,
ad Avetrana.

(16-ottobre-2010)

15 ottobre 2010

DOPO LA FESTA

Dopo la festa
ogni cosa
ritorna al suo posto:
si assesta.

Ogni cosa
riprende a funzionare
col suo ritmo abituale.

Dopo la festa
è un lento dimenticare,
un continuo rifluire
nella vita normale.

(15-ottobre-2010)

12 ottobre 2010

RITROVARE LA VIA MAESTRA

Nel tempo
del pattume politico
della liquidità sociale
del pensiero assente
e del comportamento
deviante,
bisogna
impugnare
la bandera dell'onestà
della responsabilità
e della coerenza personale;
scavare
nella memoria,
scalare
le cime più alte
della storia;
ritrovare
la via maestra
degli alti ideali
e dei valori etici e morali:
lottare
per farli diventare
vita concreta e fatti reali.

(12-ottobre-2010)





PERCHE' AMORE

Perchè Amore
è irraggiungibile?

Perchè Amore
viene
e se ne và?

Perchè Amore
si fa conoscere
e non si fa trovare?

(11-ottobre-2010)

ACQUA PURA

A volte
il mio bicchiere
trabocca
d'acqua pura,
acqua di fonte
che non si esaurisce,
acqua viva
che guarisce.

(10-ottobre-2010)

CORPO E ANIMA

Indissolubilità
di anima e corpo:
legame forte
che non muore
neanche
dopo la morte.

(9-ottobre-2010)

L'ANIMA IN CAMMINO

L'anima
in cammino
è vacillante
e indecisa:
raggiunta la meta
si distende,
ma non riposa.

(8-ottobre-2010)

DESIDERI

Desideri
colmi di passione
sfiorano la pelle
di corpi lontani.

(7-ottobre-2010)

SI FA STRADA

Si fa strada,
intimamente,
un sentimento
dalla storia infinita,
docile e soave
libero e forte,
mi scuote
dalle fondamenta,
mi riscalda il cuore,
mi ridà la vita.

(6-ottobre-2010)

DIO

Dio
è l'immenso,
opera nel silenzio.

Non c'è bisogno che parli.

Dona amore
per ricevere amore,
dona se stesso.

(5-ottobre-2010)

11 ottobre 2010

VOLUTTA'

Vorrei
il tuo corpo
tra le mie mani,
sentire il tuo calore
bruciare di passione;
vorrei
scalare
le vette del piacere,
sprofondare
con te
negli abissi dell'amore.

(3-ottobre-2010)

VELEGGIARE

Veleggiare...
bisogna veleggiare
in questo mondo,
come fosse
tutto mare.

(2-ottobre-2010)

L'AMORE DI COPPIA

Lampi d'eternità
nell'unione d'amore.

(1-ottobre-2010)

QUESTO E' TEMPO

Questo è tempo
dei primi della classe,
dei saccenti
e dei cavalier serventi,
degli schiavi
e dei padroni,
che hanno
come capo supremo
Berlusconi.

(30-settembre-2010)

NEL VUOTO

Mille volte
ho fermato
la mia corsa
verso il vuoto,
mille volte
sono rimasto
appeso
al silenzio assoluto.

(29-settembre-2010)

29 settembre 2010

L’ESSERE E IL DOVER ESSERE

L’essere
e il dover essere
sono eterni duellanti:

se li lasci fare
ti fanno diventare
quello che non vuoi,

se non li sai domare
ti fanno credere
quello che non sei.

(29-settembre-2010)

28 settembre 2010

UNA FEDE FORTE

Si può morire
sotto i colpi
della malasorte
e poi rinascere;

si può soffrire
ogni istante della vita
e poi gioire;

si può cadere
e rialzarsi
mille volte;

soltanto se
si possiede
una fede forte.

(28-settembre-2010)

LA PREDA

La preda
brucava
indisturbata,
uno strano fruscio
la distrasse,
un sibilo
la scosse,
la invase
un calore bruciante,
stramazzò a terra
senza avere il tempo
di voltarsi.

(28-settembre-2010)

27 settembre 2010

IL MIO MARE

Il mio mare
la notte
mi faceva compagnia.

Mi raccontava
di terre lontane
di storie sconosciute
di fantastiche leggende
di antichi miti.

Quando rumoreggiava
non mi faceva paura:
era
la possente voce
della natura.

(27-settembre-2010)

24 settembre 2010

L’UMANITA’

L’umanità
non ha voce
e non ha memoria,
comincia
sempre
daccapo,
ripete
sempre
la stessa storia.

(24-settembre-2010)

APATIA

Vento caldo
intorno
e il freddo
dentro.

(24-settembre-2010)

23 settembre 2010

LA BELLEZZA SMARRITA

Non piango
gli amori perduti,
piango
la bellezza smarrita:
l'ho inseguita
l'ho cercata
come si cerca la vita.

(23-settembre-2010)

UN UNICO DESTINO

Vorrei
immergermi
nella folla
e avere
con la folla
un unico destino,
lanciare
un grido di dolore
nell’alto dei cieli
ed aspettare
che l’eco risuoni
del volere divino.

(23-settembre-2010)

22 settembre 2010

TRASFORMAZIONE

Ogni cosa
ha perso
il suo valore,
quello che
un tempo
era importante
adesso
non vale niente:
il mondo
che conoscevo
è diventato
evanescente.

( 22-settembre-2010)

CORPO DI DONNA

Terra inesplorata
colma di misteri,
giardino
di delizie e piaceri,
fonte perenne
di passioni e desideri.

(22-settembre-2010)

AMARE E’

Amare
è
volare
sull'orlo degli abissi,
abbandonarsi
alla furia sublime
dei sensi.

(22-settembre-2010)

20 settembre 2010

INDOMABILE DOLORE(per i miei figli lontani)

Non stare
al vostro fianco
per farvi sentire
il mio calore,
non essere con voi
per aiutarvi
a costruire
un futuro migliore,
non potervi
sostenere
nel difficile cammino
che dovrete affrontare,
questo
è per me
un'indomabile dolore,
un dolore
che mai
mi potrà passare.

(20-settembre-2010)

AFFILIAZIONE MAFIOSA

La mafia
non vuole rischiare niente,
sceglie accuratamente
ogni proprio componente,
lo sottopone al suo rituale:
gli fa giurare fedeltà totale.

(20-settembre-2010)

19 settembre 2010

LA NOTTE

La notte
è un tuffo
nell’ignoto.

La sua forza
misteriosa
divora ogni cosa.

Senza il chiarore
delle stelle
fa pensare
al buio eterno
che regna
nei gironi dell’inferno.

(19-settembre-2010)

17 settembre 2010

VIVI D’AMORE

Carpisci
la bellezza
che illumina
il cuore,
prova
l’ebbrezza
di volare,
vivi d’amore
ama per vivere
vivi per amare.

( 17-settembre-2010)

16 settembre 2010

LA NOSTRA EPOCA

Viviamo
in un’epoca
di sciacalli
caimani
ed esseri striscianti,
un’epoca
senza gloria
e senza storia,
senza futuro
senza passato
e senza memoria,
viviamo
soltanto
il presente
egoisticamente:
degli altri
non ce ne frega niente.

(16-settembre-2010)

14 settembre 2010

IL PIANTO DELL’ANIMA…

L'urlo
dell’anima tradita
lacera il velo
che separa
terra e cielo :
è il pianto
dell’anima
mortalmente ferita,
che brama
di tornare in vita.

(14-settembre-2010)

13 settembre 2010

IN UN SOLO ABBRACCIO

In un solo abbraccio
ho raccolto
i mie affetti dispersi,
li ho stretti a me
fortemente,
li ho legati a me
eternamente.

(13-settembre-2010)

12 settembre 2010

AMORI

Amori
sopiti
improvvisamente
risvegliati,
amori
rinati
e poi finiti,
amori
sbagliati.

(11-settembre-2010)

10 settembre 2010

UNO SGUARDO IN ALTO

Se
guardare
il cielo stellato
è
come
perdersi
nel vuoto,
come sarà
guardare
in faccia
Dio
che è
l’infinito?

(10-settembre-2010)

I DUE REGNI

Il regno del corpo
e il regno dell'anima
l’un contro l’altro armato
si contendono il primato,
ci stringono a tenaglia:
siamo per loro
il campo di battaglia.

(10-settembre-2010)

9 settembre 2010

I NOSTRI MONDI

Tanti mondi
ruotano
intorno a noi.

Tanti mondi
nascono
e tanti
finiscono.

Restano in vita
soltanto
i mondi
che noi
abbiamo costruito,
quelli che
la nostra fantasia
ha partorito,
quelli che
abbiamo interiorizzato:

spariscono
i mondi
che ci hanno ingannato.

(9-settembre-2010)

8 settembre 2010

GLI AMANTI SI CERCANO

Gli amanti
si cercano
segretamente,
agognano
l’unità permanente.
Ogni distacco
è una profonda ferita
che lascia il segno
per tutta la vita.

(8-settembre-2010)

L’ANIMA IMPRIGIONATA

Corre
fra le due estremità,
tocca gli antipodi
l’anima
imprigionata,
è come
impazzita.

(8-settembre-2010)

7 settembre 2010

COGLI IL MOMENTO

Cogli il momento
cammin facendo

scia sul freddo del male
vola sulle miserie umane

apri le porte del cuore
al desiderio d’amore.

(1-settembre-2010)

5 settembre 2010

IL TUO PIANTO

Forse
non sai
che
il tuo pianto
implorante
ha scavato
in me
profondamente,
ha lasciato
per sempre
il mio cuore
sanguinante.

(30-agosto-2010)

L’ULTIMA PAGINA

Non scriverò nulla
sull’ultima pagina
del mio diario
aspetterò
con amore
e stupore
di vedere la mano
del Signore
scrivere
sul foglio bianco
la parola fine.

(29-agosto-2010)

4 settembre 2010

I DONI D’AMORE

I doni d’amore
sono per sempre,

sono leggeri e penetranti,

sono palloncini colorati
volati in cielo,

sono frecce dorate
lanciate al centro del cuore.

(28-agosto-2010)

LA FINE DELL’ESTATE

Arriva
lentamente
la fine
della calda stagione.

Fa vivere
nuove sensazioni,
evoca
nostalgie
ancestrali,
ritorni al passato,
luoghi
della memoria,
ricordi
dell’età infantile.

Dalla montagna
al mare
la natura
si fa più scura,
smette di giocare,
annuncia
il passaggio
all’età matura.

(27-agosto-2010)

A MIA FIGLIA MARIA (nel giorno del suo compleanno)

La tua dolcezza
la tua purezza
la tua viva intelligenza
la tua intransigenza
la tua generosità
la tua volontà di amare
la tua forza interiore
la tua caparbietà
la tua semplicità
la tua lealtà,
la tua voglia
di vivere e gioire,
la tua ricerca
della verità,
il tuo sorprenderti
delle novità,
la tua capacità
di affrontare
il mondo
guardando avanti,
il tuo coraggio
nella battaglia
per l’esistenza,
sono
immensi
doni di grazia
che rivelano
la tua intima essenza.

(31-gennaio-2016)

3 settembre 2010

IL FIORE SECCO

Germoglia
nel mio cuore
il fiore secco
che ti è piaciuto.

E’ rimasto là
dove l’hai lasciato.

Non sarà toccato.

Sarà bagnato
dalle mie lacrime
fino al giorno
del tuo ritorno.

(24-agosto-2010)

IL GUERRIERO E L’AMORE

Al guerriero
non è dato
vivere
il sentimento dell’amore;

é la sua stella polare:
lo guida
nella battaglia;

é la sua sentinella:
lo protegge
da tutti i nemici;

é il suo tesoro:
lo custodisce
in fondo al cuore;

é il suo segreto:
lo rivelerà
soltanto
prima di morire.

(23-agosto-2010)

IO SO

Io so
che il dolore
è un segreto
che non si può
raccontare,
è un mistero
fatto di pene
da scontare.

(21-agosto-2010)

2 settembre 2010

IL VOLTO DELLA MAFIA

La mafia
colpisce al cuore

abolisce la speranza
e instaura
la prepotenza

è il male in persona

decide
della nostra sorte

ha il deserto nell’anima
e sul volto
il ghigno della morte.

(18-agosto-2010)

17 agosto 2010

LO SPIRITO LIBERO

Lo spirito
non si fa imprigionare,
naviga
al di sopra
delle miserie umane,
svetta
fra tutte le alture,
la sua natura
libera
mi fa sognare,
mi porta fuori
da angusti sentieri,
mi fa volare
nelle alte sfere.


(12-Agosto-2010)

L'AMORE DEL PADRE

Il Padre
genera il Figlio,
il Padre
ama il Figlio,
il Padre
si dona al Figlio
nella sua bontà infinita,
per farci rinascere
a nuova vita.

(11-Agosto-2010)

ADESSO CHE ...

Adesso
che il tempo
è trascorso
vedo affacciarsi
l'immenso,
sento risuonare
nel profondo
l'armonia dell'universo.

(10 Agosto 2010)

AL DI LA' DEL REALE

Il tempo
è
immobile,
intorno
regna
un silenzio
paradossale,
il pensiero
vaga
al di là
di ogni confine
del reale.

(9-agosto-2010)

16 agosto 2010

UN VENTO NUOVO

Un vento nuovo
spazza via
ogni tormento,
porta con sé
(inatteso)
il cambiamento.

(8-agosto-2010)

SI STA SOSPESI

Si sta sospesi
fra cielo e mare
a Tre Fontane.

Lo sguardo
si posa
sulla linea d'orizzonte
in cerca
d'aperture.

Qui
servono
soltanto
grandi ali
per volare.

(7-agosto-2010)

6 agosto 2010

CI SONO RICORDI…

Ci sono ricordi
che hanno mani
per accarezzare

ricordi vivi
che hanno
i battiti del cuore

ricordi leggeri
che hanno
ali per volare

ricordi
che hanno un’anima
e brillano
di luce propria.

Sono ricordi
del bel tempo andato
che ci parlano
di come abbiamo vissuto
e di quanto abbiamo amato.

(3-agosto-2010)

AFORISMA (sulla Croce)

Ogni gesto di riconciliazione
che non passa per la Croce
è inutile o inefficace.

(2-agosto-2010)

FRA SICILIANI

Fra siciliani
le partite
si giocano tutte
al passato
e al presente:
il futuro
non conta niente.

(1-agosto-2010)

30 luglio 2010

AMORE IMPOSSIBILE

Amore vero
Amore vivo
Amore incatenato
Amore liberato
Amore sano
Amore malato
Amore maltrattato
Amore dimenticato
Amore finito
Amore rinato
Amore vissuto
Amore esaltato
Amore umiliato
Amore donato
Amore ricevuto
Amore perduto
Amore ritrovato
Amore amato
Amore travagliato
Amore voluto
Amore cercato
Amore inseguito
Amore desiderato
Amore immaginato
Amore sognato
Amore lontano
Amore vicino
Amore sacrificato
Amore salvato
Amore totale
Amore infinito
Amore insaziabile
Amore invivibile:
Amore impossibile.

(30-luglio-2010)

LE STAGIONI DELLA VITA

l’estate
addormenta la vita

l’autunno
la spoglia

l’inverno
l’assottiglia

la primavera
la risveglia.

(27-luglio-2010)

29 luglio 2010

SI PERDE NEL NULLA

Si perde
nel nulla
tutto quello
che per noi
non è vero,
che non vogliamo,
che non ci appartiene,
che non sentiamo.

Sprofonda
in un buco nero
tutto quello
che noi
non amiamo.

(26-luglio-2010)

SCETTICISMO

Non crediamo
più a niente,
attendiamo
sempre
nuovi eventi,
come se
la nascita
la morte
e resurrezione
di Cristo Signore
non fosse
il più grande
degli avvenimenti.

(25-luglio-2010)

L’EPOCA CRIMINALE

Il male
trionfa
indisturbato,

è finita la stagione
delle grandi illusioni,

è finita la lotta
per i grandi valori
e gli alti ideali,

siamo nell’epoca criminale
dei delitti senza punizione.

(24-luglio-2010)

LA MEZZA LUNA

Anche questa notte
si compie
il miracolo di sempre:
mezza luna
silenziosa
e splendente
rischiara il cammino
all’altra metà
che l’attende.

(23-luglio-2010)

TI HO DESIDERATA

Ti ho desiderata
come l'alba
dopo una notte insonne,
sei stata
come un sogno
cullato dal tempo
che non ha mai visto
il tramonto.

(22-luglio-2010)

PERCHE’

Perché
non passare insieme
una notte insonne
a guardare
e interrogar le stelle,
non per conoscere
i nostri destini,
ma per cercare di capire
quali sono
i nostri fini?

(21-luglio-2010)

TRAMONTO A TRE FONTANE

Si allungano
le ombre
sulla spiaggia
di Tre fontane,
il mare è
azzurro cangiante,
il vento
che soffiava forte
si calma
improvvisamente,
il cielo
si colora
di un rosso intenso
che sfuma all'orizzonte.

(20-luglio-2010)

LE DISTANZE DEL MONDO

Chiude le ali
e prende le distanze
il mondo
che mi aveva fatto volare,
missione compiuta
sembra dire,
ma il suo linguaggio
è ancora tutto da decifrare.

(20-luglio-2010)

DOV’E’ LA DIGNITA’

Dov’è la dignità
di un uomo
che deve mendicare?

Dov’è la dignità
di una donna
che si deve prostituire?

Dov’è la dignità
di un bambino
che muore di fame?

Dov’è la dignità
del genere umano
che distrugge il creato
fin da quando è nato?

(19-luglio-2010)

28 luglio 2010

LA MIA AVVENTURA

La mia avventura
su questa terra
è quella
dei cavalieri
senza paura;

avere nel cuore
e nella mente
la voglia
di esplorare
nuovi mondi;

conoscere
nuovi orizzonti,
scoprire i segreti
della umana natura.

(17-luglio-2010)

VOGLIO AMARE

Voglio amare
senza fine.

Voglio
l’amore sacro
e l’amore profano;

l’amore
che rinfranca
e ristora;

l'amore
che accarezza
e divora;

l'amore
che innalza
e fa precipitare;

l’amore
che affligge
e non abbandona;

l’amore
che non chiede niente;

l'amore
che si dona
liberamente;

l’amore
che non si arrende.

(16-luglio-2010)

8 luglio 2010

L’AMORE LAVORA…

L’amore
lavora nel silenzio,

non sopporta il chiasso,

nel silenzio
tesse la trama,

colora i fili
d’albe splendenti
e di rossi tramonti,

li unisce
uno ad uno
per catturare gli amanti.

(8-luglio-2010)

PADRE BARSOTTI

Padre Barsotti
con le sue parole
affascina e rapisce;

induce
alla riflessione,
all’abbandono
d’ogni discussione;

invita
ad affidarsi a Dio,
ad amarlo
sopra ogni cosa,
a lasciarsi plasmare;

esorta
a farsi guidare
per andare
oltre,
dove non ci sono
ostacoli da superare;

spinge
a mettere le ali
per volare,
a mettersi
nelle Sue mani
senza alcun timore:
per vivere oggi
la vita di domani.

(5-luglio-2010)

LA MORTE VIENE…

La morte viene
quando
l’immagine
di un volto amato
svanisce,
quando
non risuona più
nel tuo petto
l’eco della sua voce,
quando
la passione
finisce,
quando
il desiderio
si esaurisce,
quando
parla soltanto la mente
e il cuore tace.

(30-giugno-2010)

ALL’ONNIPOTENTE

Ridammi
la forza dei giorni migliori
per rigenerarmi

dammi
ogni giorno
la calma che ci vuole

per ricamare un fiore
sulla tela
dell’amore.

(26-giugno-2010)

IL RITORNO DELL’ETERNO

Il ritorno dell’Eterno
è inaspettato,
coglie l’anima
nel peccato,
la riscalda
e la ristora,
la fa sentire
leggera,
la spoglia
di ogni bardatura,
la libera
da ogni paura.

(24-giugno-2010)

L’ITALIA

L’Italia presente
è l'Italia di sempre:
l’Italia
che prima sbaglia
e poi si pente,
l’Italia
misteriosa
e strafottente,
l’Italia
di chi lavora
e di chi non fa niente,
l’Italia
di chi è ricco
e di chi non ha niente,
l'Italia
di chi è paziente
e di chi è prepotente,
l'Italia
contraddittoria
e inconcludente,
l’Italia
di chi dichiara
di cambiare tutto
per non cambiare niente.

(22-giugno-2010)

INFERNO

Inferno
è
la divisione interiore
che non si ricompone,
è
l’unità spezzata
della natura umana
che attende
d’essere ricostituita.

(20-giugno-2010)

IL MONDO

Visto dall’angolo
del mio giardino
il mondo
è un puntino opaco
sospeso nel vuoto,
sempre più lontano.

(18-giugno-2010)

18 giugno 2010

RIAPPROPRIAZIONE

E’ mio
il tempo
per amare;

è mio
lo spazio
dove stare
per vivere e gioire;

è mio
il cielo
dove volare
per esplorare
stelle lontane;

è mio
il mare
per navigare
oltre ogni confine;

è mia
la terra
che mi ha generato;

è mio
l'intero creato
ereditato
per dignità regale.

(18-giugno-2010)

17 giugno 2010

16 giugno 2010

LO SPIRITO INDOMABILE

Indomabile
è lo spirito,
incontenibile
nel suo dilagare,
non accetta
costrizioni,
non conosce sosta
nel suo peregrinare,
è lui
che guida
non si fa guidare,
mi porta
in ogni dove:
la sua dimora
è sempre altrove.

(16-giugno-2010)

COL CUORE INARIDITO

Col cuore inaridito
sono scivolato
nel vuoto.

Ho prosciugato
amori e passioni
desideri e pensieri.

Dove tutto è silenzio
e assenza
ho incontrato la speranza.

(14-giugno-2010)

POLITICA VO CERCANDO

Politica
vo cercando
e trovo mafia,
in questa Sicilia
depredata
derisa
e ridotta in fin di vita.

(14-giugno-2010)

11 giugno 2010

IL POTERE DELLA COMUNICAZIONE

Nell’era
della disinformazione globale
la democrazia parlamentare
si può trasformare
in regime dittatoriale
col consenso popolare.

(11-giugno-2010)

10 giugno 2010

LA TIRANNIA DEGLI ALTRI

Perchè
l’immagine
che gli altri hanno di noi
non è quella
che riconosciamo?

Perchè
sono gli altri
a stabilire chi siamo
anche se
cambiamo spesso?

Perché
per gli altri
dobbiamo essere
sempre uguali al vestito
che ci hanno cucito addosso?

(10-giugno-2010)

9 giugno 2010

PREGARE CONTINUAMENTE

Pregare
continuamente
perché
sia lieve
il peso da portare;

respirare
la preghiera
come l'aria;

parlare
con amore
a Dio creatore;

ascoltare
la Sua parola
per vivere
in Cristo Signore
la Vita Trinitaria.

(9-maggio-2010)

8 giugno 2010

PACE IN TERRA

L’Angelo Sterminatore
sarà
il giustiziere:
seminerà
morte
e distruzione;
caccerà
gli spiriti del male;
prosciugherà
la palude malsana;
non resterà
pietra su pietra;
dopo
sulla terra
scenderà
la pace divina.

(8-giugno-2010)

SENSO DI VUOTO

Il pensiero
si posa
su luoghi
e persone
che ho amato
e perduto,

sulle cose
che non ho preso
e non ho dato,

sulle cose belle
che non ho vissuto,

che hanno scavato
dentro di me
un profondo
senso di vuoto.

(8-giugno-2010)

7 giugno 2010

L’ALTERITA’ DEGLI AMANTI

Gli amanti
non hanno
legami di cuore,
l’abisso
che li separa
inghiotte l’amore.

(7-giugno-2010)

LA VITA VIRTUALE

La vita virtuale
annulla
le distanze,
è libertà,
totale
di comunicare,
sostituisce
la vita reale,
scava
nell'anima
un vuoto abissale.

(7-giugno-2010)

4 giugno 2010

PROVERBIO

A stare sempre sul crinale
della vita politica e sociale,
rimanendo attaccati all’ideale
senza avere un briciolo di potere,
si comincia bene e si finisce male.

(4-giugno-2010)

FUGGO

Fuggo
dal mio vivere
quotidiano,
cerco un rifugio
dove stare
col mio carico di pensieri,
un luogo amico
dove passare
il tempo che mi resta,
dopo tanto vagabondare.

(4-giugno-2010)

3 giugno 2010

BERLUSCONI E LA DEMOCRAZIA

Berlusconi
ci ha insegnato
che la democrazia
non è un fatale destino
posto sul nostro cammino;

che con la democrazia
si può giocare,
che si può trasformare
in potere personale;

che si può manipolare
come si vuole,
che si può svuotare
e gettare a mare;

che può diventare
una grande finzione
abolendo l’opposizione;

che dal sistema parlamentare
si può passare
al sistema dittatoriale,
senza colpo ferire.

(3-giugno-2010)

27 maggio 2010

I SOGNI

I sogni
sono caravelle
senza vele

lasciano
il porto sicuro
per fare rotta
sul futuro

hanno grandi ali
per volare
dove nessuno
può arrivare

incrociano
la realtà
fra cielo e mare

svaniscono
all’alba
per non affondare.

(27-maggio-2009)

26 maggio 2010

NEL MIO SOGNO

Ti farò entrare
nel mio sogno,
se mi saprai amare.

(26-maggio-2010)

25 maggio 2010

IL CAMMINO SPIRITUALE

Ma cos’è
il cammino spirituale?
Non è
liberarsi degli errori
e delle scorie?
Liberare la mente
di tante storie?
Non è
Scegliere il bene
e rigettare il male?
Non è
scendere 
nel profondo di se stessi
per incontrare Dio
e ritrovarsi?

(25-maggio-2010)

L'ATEO

L’ateo
e la terra
vivono
in simbiosi,
finché morte
non li separi.

(25-maggio-2010)

24 maggio 2010

LA SCUOLA DI GIARRE

Non posso dimenticare
la scuola di Giarre.
I viaggi in treno
per andare e tornare.
La volontà di studiare
per avere
una vita migliore.
I compagni di viaggio.
La necessità
di rigare dritto,
di studiare con profitto.
La fine
della vita spensierata,
troppo presto
sacrificata.

(24-maggio-2010)

L’ALLEGRIA

L’allegria
sopraggiunge
per magia,
rompe il grigiore
e la monotonia,
riscalda il cuore,
dov’era freddo
porta calore,
ribalta
il piano inclinato
dov’eri scivolato,
accende la fantasia.

(24-maggio-2010)

23 maggio 2010

PAROLE AL VENTO

Parole al vento,
parole
senza meta
e senza tempo,
parole
senza ritorno:
deriva
e smarrimento.

(23-maggio-2010)

22 maggio 2010

NELLA POLITICA

Nella politica attuale
vige il metodo criminale:
se non ti fai ricattare
entri in piedi
ed esci orizzontale.

(22-maggio-2010)

MI ALLONTANO

Mi allontano
dal passato
e dal presente,
vedo
la mia vita
trasformarsi,
muoversi
lentamente
su un altro piano.

(22-maggio-2010)

21 maggio 2010

LA FEDE

La fede è:
perdere la propria vita
per trovarla,
sradicare il male
per piantare il bene,
diventare
dono d’amore,
spazio libero
per la venuta
del Redentore.

(21-maggio-2010)

20 maggio 2010

PALERMO E LA MAFIA

La mafia
imbratta
il volto umano
del cittadino palermitano;

con la sua presenza
inquina
l'aria che si respira
e deturpa la città;

con la sua viltà
abbassa il livello
di civiltà;

con la sua violenza
condiziona la vita
e le varie attività;

semina il panico
con la sua crudeltà;

col suo potere
invade
la politica
l’economia e la società.

Palermo
disperata
giace
frustrata.

Alza la testa
soltanto
ai funerali
dei morti ammazzati
e nei dì di festa.

(20-maggio-2010)

IN AMORE

In amore
tutto è permesso

tutto si compie
facendo sesso

tutto finisce
se l’anima
non gioisce.

(20-maggio-2010)

19 maggio 2010

CI SONO LUOGHI

Ci sono luoghi
della natura
di una bellezza infinita

dove l’anima
si adagia
per riposare

dove l’anima
vorrebbe 
sempre tornare.

(19-maggio-2010)

18 maggio 2010

INVOCAZIONE


Tu

che hai creato tutto

dal nulla,

Tu

che hai salvato l’uomo

dal peccato,

Tu

che trabocchi

d’amore,

Tu

che hai fatto tracimare

la tua potenza

in Cristo salvatore,

fammi sentire

negli eventi

che non mi so spiegare

il sibilo

della Tua presenza.

(18-maggio-2010)

LA MIA VOCE

La mia voce
rimbomba
in cielo

chiamo
da lontano
i miei figli
che amo,

(18-maggio-2010)

17 maggio 2010

L’ANIMA E LA VITA

La nostra anima
è la vera guida
per dare senso
e direzione
alla nostra vita;

è una sfera
di cristallo puro
che ci fa guardare avanti
per affrontare il futuro;

ma se non crediamo
che l’anima esiste
la nostra vita
perde di significato
è diventa triste.

(17-maggio-2010)

15 maggio 2010

IL PERCORSO DELLA LUCE

Sono stanco
di tanto grigiore

vorrei fermare
il percorso della luce
sul mio davanzale

per abbracciare il sole.

(15-maggio-2010)

14 maggio 2010

REALTA’ ED IMPOSTURA

Nessuna cosa
che si vede
è vera:
tutto ciò che si vede
è un’impostura
che nasconde
la nostra
divina natura,
una copertura
del rapporto reale
che lega
Creatore e creatura.

(14-maggio-2010)

13 maggio 2010

NON SARA’ MAI FESTA

Non sarà mai festa
se
nel mio cuore
non pulserà
il tuo cuore

se
con te
non vivrò
desideri
passioni
sogni ed emozioni

se
con te
non vivrò l’amore.

(13-maggio-2010)

12 maggio 2010

I SEGRETI

I segreti
personali
sono
ricordi
del cuore;
pensieri
incontaminati;
amori
intensamente
vissuti
e mai dimenticati;
Sono
perle rare,
custodite
in fondo al mare.

(12-maggio-2010)

11 maggio 2010

GETTATI NELL’ABISSO

Gettati nell’abisso,
nati
dal volere divino
per abitare l’universo
siamo disorientati,
spaventati
del nostro destino.

(11-maggio-2010)

10 maggio 2010

EROI DI SICILIA

Morti
ammazzati
come cani.

Liberi cittadini
onesti lavoratori
seri imprenditori
militanti sindacali
valenti giornalisti
servitori dello Stato
bravi politici
eccellenti magistrati
amanti della verità,
ammazzati
e spiaccicati
contro il muro
dell’omertà;

uomini
votati alla lotta
per la giustizia e la libertà;

uomini veri
che hanno osato sfidare
la mafia e il malaffare;

uomini coraggiosi
che hanno combattuto
per la giustizia
e contro
le attività illegali;

uomini di valore
che hanno scavato
nei rapporti segreti
fra
le istituzioni politiche
economiche
sociali
e le organizzazioni criminali;

uomini forti
condannati a morte
da menti raffinate
e da trogloditi
alleati
nella difesa
degli interessi costituiti;

eroi di Sicilia:
morti nella storia
vivi nella memoria
per sempre nella gloria.

(10-maggio-2010)

9 maggio 2010

ALLA FINE

Alla fine
rimani solo
con i tuoi errori.

Dopo aver lottato
per cambiare le cose
senza risultato,

dopo che hai creduto
che senza alcun aiuto
ce la potevi fare,

soltanto allora
viene fuori
che hai sbagliato
a non avere Dio come alleato.

(9-maggio-2010)

8 maggio 2010

PERDUTO L’AMORE

Perduto l’Amore
non resta niente,

niente e nessuno
ti può confortare,

nessuna cosa
ha più significato,

precipiti nel vuoto.

(8-maggio-2010)

7 maggio 2010

L’ODIO

Sguardi infuocati
covano
vendette finali,
preparano
agguati mortali,
lanciano
strali avvelenati,
guidati
da istinti animali.

(7-maggio-2010)

5 maggio 2010

FEDELTA'

La rondine
nel suo migrare
torna sempre
da dove è partita,
all’essere stanziale
non basta
tutta la vita.

(5-maggio-2010)

4 maggio 2010

IDOLATRIA

Idolatria:
riduzione
della fede
ad opinione personale,
ritorno
al pensiero elementare,
invenzione
di un dio minore
da porre sull’altare.

(4-maggio-2010)

FANTASTICARE

Fantasticare…
respiro profondo
dell’anima inquieta
che non si vuole rassegnare.

(4-maggio-2010)

2 maggio 2010

LA LUCE DIVINA

Appare
e scompare
la luce divina.

Il suo bagliore
tagliente
come una spada

fende le tenebre
e illumina
la strada.

(2- maggio-2010)

30 aprile 2010

VIGILIA DEL PRIMO MAGGIO

Quanto s’è allontanato
il Primo Maggio
dalla festa per la quale è nato !

Una volta
fervevano i preparativi
alla vigilia della festa.

Ora
tutto è cambiato,
si respira un’aria dimessa:
il lavoro e la sua festa
hanno divorziato.

(30-aprile-2010)

28 aprile 2010

LEGAME D'AMORE

Filo che lega
le viscere
al cuore

mille volte
spezzato

e mille volte
riannodato.

(28-aprile-2010)

CONSUMISMO

Dissipazione
dell’umana essenza,

dissolvimento
della coscienza,

frantumazione
dell’esistenza.

(28-aprile-2010)

27 aprile 2010

LA SACRA SCRITTURA

Ogni parola
della Sacra Scrittura
è tutto.

Ogni parola
è sempre nuova,
straripa
di significato,

ogni parola
rivela un segreto
che ti lascia senza fiato,

ogni parola
è una goccia di manna
caduta dal cielo
per l’anima affamata
d’infinito.

(27-aprile-2010)

26 aprile 2010

COME FA ROBERTO SAVIANO

Da quando
la mafia
si è fatta Stato,
il popolo italiano
si è rassegnato
al proprio destino.

A noi
è rimasta
soltanto
la parola
che non teme
e che disvela:
come fa
Roberto Saviano;

la parola
per denunciare
mafia, camorra e malaffare;

la parola
che il potere criminale
fa di tutto
per mettere a tacere.

(26-aprile-2010)

25 aprile 2010

LA MAFIA NON MUORE

La mafia
non muore,
trasmuta
e si sa adattare,
vive e vegeta
all’ombra del capitale.

Prima c’era
la mafia baronale;

poi
è arrivata
la borghesia mafiosa,
accompagnata
dalla mafia militare;

l’ultima nata
è la mafia
imprenditoriale,
che uccide
senza sparare;

una mafia
che dispone
di montagne di milioni
e può comprare
ciò che vuole;

una mafia
professionale,
che invade il mercato
col denaro riciclato,

una mafia
dalla faccia pulita,
che è andata a scuola
e non porta la pistola;

una mafia
che gioca sempre
la stessa partita
e continua ad intimare:
o la borsa o la vita!

(25-aprile-2010)

24 aprile 2010

L'ATTO DI FEDE

L’atto di fede
è uno strale
che colpisce al cuore.

(24-aprile-2010)

MEDITAZIONE

Traccio un cerchio
col compasso
e metto dentro
i miei pensieri.

(24-aprile-2010)

22 aprile 2010

UN CANTO NUOVO


E’ svanito il sogno
del dialogo col mondo,
è stato un canto nuovo
a scuotermi dal profondo.

(22-aprile-2010)

18 aprile 2010

MOMENTI

Ci sono momenti
cruciali
e coinvolgenti
in cui
improvvisamente
cala il sipario
e ti senti
pacificato,
come se
per volontà suprema
tutto fosse compiuto.

(18-aprile-2010)

17 aprile 2010

LA POLITICA VISCERALE

Berlusconi e Bossi
hanno vinto le elezioni
perché hanno capito
una cosa banale,
che il voto è legato
all’interesse personale;

perchè hanno inventato
la politica viscerale,
l’uno in difesa della grana
e l’altro per la protezione
della razza padana;

perché con la politica del fare
hanno abbindolato la gente,
hanno fatto i loro affari
e del resto
non glien’è fregato niente.

(17-aprile-2010)

16 aprile 2010

RINNOVAMENTO

Buttare a mare
pesanti zavorre
e alzare le vele
di pensieri leggeri.

(16-aprile-2010)

15 aprile 2010

L'AMANTE

L’ amante
ruba il tempo
all’amore,
per vivere
la passione
di un istante.

(15-aprile-2010)

14 aprile 2010

IL MAFIOSO (1)

Il mafioso
ha negli occhi
lo spettro della morte,
vive
all’ombra del potere
rifugge
dai riflettori,
si muove
per attaccare:
se non può vincere
genera distruzione.

(14-aprile-2010)

13 aprile 2010

COMPLEANNO DI LIA

Sarebbe bello
nascere dall’alto,
dallo Spirito immenso,
secondo il richiamo
fatto da Gesù a Nicodèmo
sul mistero supremo:
essere come il vento,
per esplorare
l'infinità dell'universo.

(13-aprile-2010)

12 aprile 2010

INTERCESSIONE

Senza padre Barsotti
non mi sarei impegnato
nella missione sociale
attraverso il sindacato;

senza di lui
non avrei perdonato
e non avrei osato sperare
d'essere perdonato;

senza di lui
non avrei creduto,
non avrei riconosciuto
l’amore che Dio mi ha dato;

senza di lui
sarei rimasto avvinghiato
alle cose di questo mondo
e mi sarei perduto;

senza di lui
non sarei tornato all’ovile
come pecorella smarrita:
non sarei rinato a nuova vita.

(12-aprile-2010)

11 aprile 2010

LA VITA E' UNA SOLA

La vita
è una sola
e noi tutti
siamo anelli
della stessa catena:

come il giorno
per legge di natura
cede alla notte
e poi riappare

ed ogni stagione
se ne va
per poi ritornare
viva e vitale

così ogni uomo
per legge divina
cambia vita
e lascia il testimone
a chi rimane.

(11-aprile-2010)

10 aprile 2010

TUTTO E NIENTE

Le poche, o tante,
misere cose
che possediamo,
le abitudini
che abbiamo,
i gesti che
ossessivamente
ripetiamo,
sono tutto, e niente,
se non ricordiamo
da dove veniamo,
se non sappiamo
qual'è
il nostro regale destino,
se ci limitiamo
a sbarcare il lunario
nel quieto vivere
quotidiano.

(10-aprile-2010)

5 aprile 2010

CRISTO IN CROCE

Ogni goccia
di sangue
di Gesù Cristo 
in croce
scava
un pozzo di luce
nel mio cuore
di roccia.

(5-aprile-2010)

2 aprile 2010

I NOSTRI MORTI

I nostri morti
non muoiono mai.
Sono vivi
dentro di noi.
Ci parlano
dolcemente
col linguaggio del cuore.
Ci aiutano
a trasformare
l'immenso dolore
in infinito amore.

(2-aprile-2010)

1 aprile 2010

OGNI GIORNO

Voglio incorniciare

ogni giorno,

voglio farne un quadro

che ha i colori dell’eterno,

voglio viverlo

dall’alba al tramonto

come fosse

l’inizio e la fine del mondo.

(1-aprile-2010)

30 marzo 2010

LE GIOVANI GENERAZIONI

Dobbiamo essere grati
alle giovani generazioni
che vanno avanti
senza recriminare,
che vogliono costruire
con le loro mani
un futuro migliore,
che amano la vita
e vogliono cambiare il mondo
con l’amore.

(30-marzo-2010)

28 marzo 2010

I FRUTTI MIGLIORI

I frutti migliori
dell’umano agire
nascono
casualmente:
dall’improvviso affiorare
di un’emozione latente
di un desiderio pressante
di una passione cocente,
dal fulmineo saettare
di un pensiero volante.

(28-marzo-2010)

27 marzo 2010

PECCATI DI PEDOFILIA

Ogni volta
che avete fatto
queste cose
a uno solo
di questi miei fratelli
più piccoli,
l’avete fatto a me:

parole
di Cristo Signore
che nessuno
può ignorare;

parole
non ascoltate
da uomini ingrati,
che hanno
colpito al cuore
i bambini violati.

(27-marzo-2010)

26 marzo 2010

VISIONE

Come in un sogno,
una figura ieratica
si avvicina pian piano
mi prende per mano
e mi porta lontano,
mi trascina
nell’agape divina
dove tutto è luce,
dove regna
l'armonia e la pace.

(26-marzo-2010)

25 marzo 2010

L'ANIMA DESTA

La preghiera
intima
e costante
tiene l’anima desta,
fa superare ostacoli
e barriere invisibili,
trasforma
il tempo reale
in virtuale,
avvicina l’anima
alla vita divina.

(25-marzo-2010)

24 marzo 2010

TENERE LA BARRA DRITTA

Tenere la barra dritta
nel mare in tempesta;

dispiegare le vele
degli alti ideali
dei valori civili
etici e morali;

non farsi fagocitare
dalle nuove forme
di barbarie sociale;

opporsi
senza esitazione
al dilagare
della corruzione
e del malaffare;

andare controcorrente
tenendo alta la fronte.

(24-marzo-2010)

23 marzo 2010

ALI DI FARFALLA

Ali di farfalla
i tuoi pensieri,

ali di farfalla
i tuoi desideri,

ali di farfalla
i tuoi sogni d’amore.

(23-marzo-2010)

22 marzo 2010

L'UMILTA'

L’umiltà
non si vanta
e non chiede niente,
si dà
semplicemente.

(22-marzo-2010)


21 marzo 2010

NELL'ABISSO

Rimango immerso
nel buio profondo.

Un raggio di luce
squarcia il velo
che oscura il mondo,

faccio il primo passo
per uscire dall’abisso
ma scivolo più in basso.

(21-marzo-2010)

20 marzo 2010

SBIRCIARE

Gettare lo sguardo
oltre
la linea di confine
che separa
cielo e terra,
sbirciare
la Stella Polare
che guida i naviganti
nello spazio siderale.



(20-marzo-2010)

19 marzo 2010

NON CI SONO PAROLE

Non ci sono parole

per dire l’amore,

soltanto

umili gesti

dettati dal cuore

e lo sguardo mite

che traspare

di luce interiore.

(19-marzo-2010)

18 marzo 2010

NULLA SI COMPIE

Niente di nuovo
da Adamo ed Eva
ai nostri giorni.

Ognuno di noi
fa gli stessi errori
e gli stessi sogni.

Nulla si compie
realmente.

Una generazione
finisce
e l’altra riprende,
come
non fosse mai
successo niente.

La Terra Promessa
è sempre lì
che attende.

(18-marzo-2010)

17 marzo 2010

HO CERCATO

Ho cercato
nel mio pozzo
acqua che disseta
ma non l’ho trovata,

ho scavato
nuovi pozzi
per togliermi
l’arsura,

ho scoperto
che solo nel deserto
zampilla acqua pura.

(17-marzo-2010)

16 marzo 2010

ACQUA QUIETA


L’ Amore

è acqua quieta

che avanza,

dilaga,

penetra

intimamente,

copre gli angoli bui

e gli anfratti profondi,

cerca

in te

la sua dimora,

ti colma di pace

e attende.

(16-marzo-2010)

15 marzo 2010

L'ARSA COLLINA

D’estate,
dopo il mare,
andavamo
all’avventura
per i viottoli
lunghi e scoscesi
dell’arsa collina
alle spalle del paese;

fantasticavamo
di storie raccontate
dai più grandi;

inventavamo
nuovi giochi
all’ombra di ulivi
e mandorli antichi;

spigolavamo
frutta di stagione,
quando ancora
la natura
era viva e invitante.

(15-marzo-2010)

14 marzo 2010

NEI SOTTERRANEI

Nei sotterranei
dell’anima
vivono
valori forti
e dimenticati
che reggono
l’edificio della vita.
Stanno all’erta
e lavorano
a nostra insaputa
per risanare
ogni nostra ferita.

(14-marzo-2010)

13 marzo 2010

SUBLIMAZIONE

Placato il corpo
lo spirito
si predispose
in attesa
della visione.

(13-marzo-2010)

CONVERSIONE

Disporrò
il mio cuore
all’ascolto,
aprirò
il mio cuore
alla comunione
d’amore.

(13-marzo-2010)

12 marzo 2010

IN FONDO AL CUORE

Ci sono cose
adagiate
in fondo al cuore
che non vogliono uscire,
che vogliono rimanere
per sempre
segrete.

(12-marzo-2010)

11 marzo 2010

LA MASCHERA DEI MISTERI

Hai indossato
la maschera
dei misteri

per dissimulare
i tuoi pensieri

per sedurre
e stupire

per non tradire
emozioni

per nascondere
le cose belle
che hai nel cuore

per  farti amare
da chi
le saprà scoprire.

(11-marzo-2010)

10 marzo 2010

DESIDERIO D'AMORE

Desiderio d’amore.
voglia di amarti,
di accarezzarti
dolcemente,
di sfiorare
con le dita dell’anima
la tua pelle.

(10-marzo-2010)

9 marzo 2010

L'AMORE E'...

L’amore è
totale abbandono.

Nell’assenza di sé
c’è tutta la sua presenza.

(9-marzo-2010)

SIGNORA DELLA VITA

Femmina
Dio ti creò,
vieni
da luoghi lontani
e sconosciuti,
sei
l’iperbole infinita,
sei
Signora della vita,
creata
par donarti
interamente,
per scioglierti
in una cascata d’amore,
senza badare a niente.

(8-marzo-2010)

6 marzo 2010

LA MAFIA VINCE

La mafia vince
perché
fa la guerra
a chi vuole la pace;
perché
chi sa non parla
e chi deve parlare
tace;
perché
fa fatti
e non parole
e con lo Stato
viene a patti;
perché
fa sempre
nuovi adepti;
perché
con l’omertà
si nasconde
nella società;
perché
con i suoi delitti
uccide la verità.

(6-marzo-2010)

UN NUOVO CAMMINO

Voglio avere
davanti a me
un nuovo cammino,

lasciare
l’uomo vecchio
e ritornare bambino,

voglio andare
in terre lontane,

navigare
in cieli nuovi,

aprire le ali
e cominciare
a volare.

(6-marzo-2010)

5 marzo 2010

NEL SILENZIO

Nel silenzio
interiore
scava
passaggi segreti
l’amore.

(5-marzo-2010)

VORREI RACCOGLIERE...

Vorrei
raccogliere il tempo
che se ne va
e non torna
farne una palla
e lanciarla lontano
oltre i confini del mondo.

(5-marzo-2010)

4 marzo 2010

IL CUORE TACE

Non è più
come prima.

Il nostro
vecchio modo
di stare insieme,
radicato nel cuore
e pieno di calore,
non c’è più.

Adesso, fra noi,
soltanto
qualche incontro
rado
e fugace.

Il cuore
dal dolore
tace.

(4-marzo-2010)

3 marzo 2010

LE INTERCETTAZIONI del 6 aprile 2009

Se la ridevano,
dietro le quinte,
gli imprenditori
Piscicelli e Gagliardi:
sul dolore dei terremotati
avrebbero fatto i miliardi.

Ammanicati col potere,
con gli appalti truccati,
erano sicuri
di gabbare i magistrati.

Ma, i furboni,
si erano sbagliati.

Grazie alle intercettazioni,
invise a Berlusconi,
sono stati scoperti
perseguiti
e ammanettatati.

(3-marzo-2010)

2 marzo 2010

ESULTA L'ANIMA

Nella Notte Oscura
l’anima
si dibatte
fra il coraggio
e la paura

sente
affievolire
i suoi legami
con la materia

trasfigura
ed esulta
per la sua vittoria.

(2-marzo-2010)

1 marzo 2010

PORTATORI DI SOGNI

Siamo
portatori di sogni,
la nostalgia del bello
orienta
i nostri pensieri;

siamo guidati
dai desideri
e spinti
dalle passioni,
cerchiamo
l’equilibrio interiore;

vagheggiamo
un mondo migliore:
siamo
ignari messaggeri
dell’Amore.

(1-marzo-2010)

28 febbraio 2010

IL SIGNORE

Il Signore
non ci abbandona,
non ci lascia
in balia degli eventi,
ci lega a sé
con un filo sottile
e poi
ci lascia scorazzare
in tutti i luoghi
e in tutti i campi.

Il Signore
è lento all’ira
e grande nell’amore,
prima di giudicare
riconosce
le nostre ragioni
anche se
i torti che gli facciamo
sono tanti,
ci fa andare avanti
ma
prima o poi
ci fa saldare i conti.

(28-febbraio-2010)

27 febbraio 2010

PREGHIERA

Ti ho pregato
in segreto.

Ero prostrato,
spoglio
di desideri
di passioni
e d’orgoglio.

Ero divenuto
uno spazio vuoto.

Solo allora
sei corso
in mio aiuto
e mi hai esaudito.

(27-febbraio-2010)

26 febbraio 2010

VORREI DIVENTARE

Vorrei
diventare
sentinella della notte;

vorrei
presidiare
la sottile
linea di confine
che separa
il bene dal male.

Vorrei
smascherare
i maestri
della menzogna,
disarmare
gli impostori,
scoprire
i venditori
di falsi valori,
e metterli alla gogna.

(26-febbraio-2010)

25 febbraio 2010

A MIO PADRE

Gridava
nel tuo cuore
un amore
che non aveva parole,
un amore
che ti pulsava dentro
e non hai potuto
manifestare,
un amore
che ti faceva soffrire,
un amore
ancestrale
che voleva uscire
dalla sua prigione,
per essere libero
di volare.

(25-febbraio-2010)

24 febbraio 2010

NON E' CAMBIATO NIENTE

Se vogliamo
essere sinceri
fino in fondo
dobbamo dire
che
non è cambiato niente,
dalle origini del mondo.
Avevamo il bisogno
di esplorare
l'universo mondo
e lo abbiamo ancora:
avevamo il bisogno
di indagare
il mistero dell’esistenza
e conoscere la vita
nella sua essenza,
e lo abbiamo ancora;
avevamo il bisogno
di guardare in faccia
il Dio creatore
che nessuno ha mai visto,
anche se
ci ha mandato
suo figlio Gesù Cristo,
e lo abbiamo ancora:
aspettiamo sempre
una nuova alba
e una nuova aurora.


(24-febbraio-2010)