30 aprile 2010

VIGILIA DEL PRIMO MAGGIO

Quanto s’è allontanato
il Primo Maggio
dalla festa per la quale è nato !

Una volta
fervevano i preparativi
alla vigilia della festa.

Ora
tutto è cambiato,
si respira un’aria dimessa:
il lavoro e la sua festa
hanno divorziato.

(30-aprile-2010)

28 aprile 2010

LEGAME D'AMORE

Filo che lega
le viscere
al cuore

mille volte
spezzato

e mille volte
riannodato.

(28-aprile-2010)

CONSUMISMO

Dissipazione
dell’umana essenza,

dissolvimento
della coscienza,

frantumazione
dell’esistenza.

(28-aprile-2010)

27 aprile 2010

LA SACRA SCRITTURA

Ogni parola
della Sacra Scrittura
è tutto.

Ogni parola
è sempre nuova,
straripa
di significato,

ogni parola
rivela un segreto
che ti lascia senza fiato,

ogni parola
è una goccia di manna
caduta dal cielo
per l’anima affamata
d’infinito.

(27-aprile-2010)

26 aprile 2010

COME FA ROBERTO SAVIANO

Da quando
la mafia
si è fatta Stato,
il popolo italiano
si è rassegnato
al proprio destino.

A noi
è rimasta
soltanto
la parola
che non teme
e che disvela:
come fa
Roberto Saviano;

la parola
per denunciare
mafia, camorra e malaffare;

la parola
che il potere criminale
fa di tutto
per mettere a tacere.

(26-aprile-2010)

25 aprile 2010

LA MAFIA NON MUORE

La mafia
non muore,
trasmuta
e si sa adattare,
vive e vegeta
all’ombra del capitale.

Prima c’era
la mafia baronale;

poi
è arrivata
la borghesia mafiosa,
accompagnata
dalla mafia militare;

l’ultima nata
è la mafia
imprenditoriale,
che uccide
senza sparare;

una mafia
che dispone
di montagne di milioni
e può comprare
ciò che vuole;

una mafia
professionale,
che invade il mercato
col denaro riciclato,

una mafia
dalla faccia pulita,
che è andata a scuola
e non porta la pistola;

una mafia
che gioca sempre
la stessa partita
e continua ad intimare:
o la borsa o la vita!

(25-aprile-2010)

24 aprile 2010

L'ATTO DI FEDE

L’atto di fede
è uno strale
che colpisce al cuore.

(24-aprile-2010)

MEDITAZIONE

Traccio un cerchio
col compasso
e metto dentro
i miei pensieri.

(24-aprile-2010)

22 aprile 2010

UN CANTO NUOVO


E’ svanito il sogno
del dialogo col mondo,
è stato un canto nuovo
a scuotermi dal profondo.

(22-aprile-2010)

18 aprile 2010

MOMENTI

Ci sono momenti
cruciali
e coinvolgenti
in cui
improvvisamente
cala il sipario
e ti senti
pacificato,
come se
per volontà suprema
tutto fosse compiuto.

(18-aprile-2010)

17 aprile 2010

LA POLITICA VISCERALE

Berlusconi e Bossi
hanno vinto le elezioni
perché hanno capito
una cosa banale,
che il voto è legato
all’interesse personale;

perchè hanno inventato
la politica viscerale,
l’uno in difesa della grana
e l’altro per la protezione
della razza padana;

perché con la politica del fare
hanno abbindolato la gente,
hanno fatto i loro affari
e del resto
non glien’è fregato niente.

(17-aprile-2010)

16 aprile 2010

RINNOVAMENTO

Buttare a mare
pesanti zavorre
e alzare le vele
di pensieri leggeri.

(16-aprile-2010)

15 aprile 2010

L'AMANTE

L’ amante
ruba il tempo
all’amore,
per vivere
la passione
di un istante.

(15-aprile-2010)

14 aprile 2010

IL MAFIOSO (1)

Il mafioso
ha negli occhi
lo spettro della morte,
vive
all’ombra del potere
rifugge
dai riflettori,
si muove
per attaccare:
se non può vincere
genera distruzione.

(14-aprile-2010)

13 aprile 2010

COMPLEANNO DI LIA

Sarebbe bello
nascere dall’alto,
dallo Spirito immenso,
secondo il richiamo
fatto da Gesù a Nicodèmo
sul mistero supremo:
essere come il vento,
per esplorare
l'infinità dell'universo.

(13-aprile-2010)

12 aprile 2010

INTERCESSIONE

Senza padre Barsotti
non mi sarei impegnato
nella missione sociale
attraverso il sindacato;

senza di lui
non avrei perdonato
e non avrei osato sperare
d'essere perdonato;

senza di lui
non avrei creduto,
non avrei riconosciuto
l’amore che Dio mi ha dato;

senza di lui
sarei rimasto avvinghiato
alle cose di questo mondo
e mi sarei perduto;

senza di lui
non sarei tornato all’ovile
come pecorella smarrita:
non sarei rinato a nuova vita.

(12-aprile-2010)

11 aprile 2010

LA VITA E' UNA SOLA

La vita
è una sola
e noi tutti
siamo anelli
della stessa catena:

come il giorno
per legge di natura
cede alla notte
e poi riappare

ed ogni stagione
se ne va
per poi ritornare
viva e vitale

così ogni uomo
per legge divina
cambia vita
e lascia il testimone
a chi rimane.

(11-aprile-2010)

10 aprile 2010

TUTTO E NIENTE

Le poche, o tante,
misere cose
che possediamo,
le abitudini
che abbiamo,
i gesti che
ossessivamente
ripetiamo,
sono tutto, e niente,
se non ricordiamo
da dove veniamo,
se non sappiamo
qual'è
il nostro regale destino,
se ci limitiamo
a sbarcare il lunario
nel quieto vivere
quotidiano.

(10-aprile-2010)

5 aprile 2010

CRISTO IN CROCE

Ogni goccia
di sangue
di Gesù Cristo 
in croce
scava
un pozzo di luce
nel mio cuore
di roccia.

(5-aprile-2010)

2 aprile 2010

I NOSTRI MORTI

I nostri morti
non muoiono mai

Sono vivi
dentro di noi

Parlano
il linguaggio del cuore

Ci aiutano
a trasformare
il dolore
in immenso amore.

(2-aprile-2010)

1 aprile 2010

OGNI GIORNO

Voglio incorniciare

ogni giorno,

voglio farne un quadro

che ha i colori dell’eterno,

voglio viverlo

dall’alba al tramonto

come fosse

l’inizio e la fine del mondo.

(1-aprile-2010)