27 maggio 2010

I SOGNI

I sogni
sono caravelle
senza vele

lasciano
il porto sicuro
per fare rotta
sul futuro

hanno grandi ali
per volare
dove nessuno
può arrivare

incrociano
la realtà
fra cielo e mare

svaniscono
all’alba
per non affondare.

(27-maggio-2009)

26 maggio 2010

NEL MIO SOGNO

Ti farò entrare
nel mio sogno,
se mi saprai amare.

(26-maggio-2010)

25 maggio 2010

IL CAMMINO SPIRITUALE

Ma cos’è
il cammino spirituale?
Non è
liberarsi degli errori
e delle scorie?
Liberare la mente
di tante storie?
Non è
Scegliere il bene
e rigettare il male?
Non è
scendere 
nel profondo di se stessi
per incontrare Dio
e ritrovarsi?

(25-maggio-2010)

L'ATEO

L’ateo
e la terra
vivono
in simbiosi,
finché morte
non li separi.

(25-maggio-2010)

24 maggio 2010

LA SCUOLA DI GIARRE

Non posso dimenticare
la scuola di Giarre.
I viaggi in treno
per andare e tornare.
La volontà di studiare
per avere
una vita migliore.
I compagni di viaggio.
La necessità
di rigare dritto,
di studiare con profitto.
La fine
della vita spensierata,
troppo presto
sacrificata.

(24-maggio-2010)

L’ALLEGRIA

L’allegria
sopraggiunge
per magia,
rompe il grigiore
e la monotonia,
riscalda il cuore,
dov’era freddo
porta calore,
ribalta
il piano inclinato
dov’eri scivolato,
accende la fantasia.

(24-maggio-2010)

23 maggio 2010

PAROLE AL VENTO

Parole al vento,
parole
senza meta
e senza tempo,
parole
senza ritorno:
deriva
e smarrimento.

(23-maggio-2010)

22 maggio 2010

NELLA POLITICA

Nella politica attuale
vige il metodo criminale:
se non ti fai ricattare
entri in piedi
ed esci orizzontale.

(22-maggio-2010)

MI ALLONTANO

Mi allontano
dal passato
e dal presente,
vedo
la mia vita
trasformarsi,
muoversi
lentamente
su un altro piano.

(22-maggio-2010)

21 maggio 2010

LA FEDE

La fede è:
perdere la propria vita
per trovarla,
sradicare il male
per piantare il bene,
diventare
dono d’amore,
spazio libero
per la venuta
del Redentore.

(21-maggio-2010)

20 maggio 2010

PALERMO E LA MAFIA

La mafia
imbratta
il volto umano
del cittadino palermitano;

con la sua presenza
inquina
l'aria che si respira
e deturpa la città;

con la sua viltà
abbassa il livello
di civiltà;

con la sua violenza
condiziona la vita
e le varie attività;

semina il panico
con la sua crudeltà;

col suo potere
invade
la politica
l’economia e la società.

Palermo
disperata
giace
frustrata.

Alza la testa
soltanto
ai funerali
dei morti ammazzati
e nei dì di festa.

(20-maggio-2010)

IN AMORE

In amore
tutto è permesso

tutto si compie
facendo sesso

tutto finisce
se l’anima
non gioisce.

(20-maggio-2010)

19 maggio 2010

CI SONO LUOGHI

Ci sono luoghi
della natura
di una bellezza infinita

dove l’anima
si adagia
per riposare

dove l’anima
vorrebbe 
sempre tornare.

(19-maggio-2010)

18 maggio 2010

INVOCAZIONE


Tu

che hai creato tutto

dal nulla,

Tu

che hai salvato l’uomo

dal peccato,

Tu

che trabocchi

d’amore,

Tu

che hai fatto tracimare

la tua potenza

in Cristo salvatore,

fammi sentire

negli eventi

che non mi so spiegare

il sibilo

della Tua presenza.

(18-maggio-2010)

LA MIA VOCE

La mia voce
rimbomba
in cielo

chiamo
da lontano
i miei figli
che amo,

(18-maggio-2010)

17 maggio 2010

L’ANIMA E LA VITA

La nostra anima
è la vera guida
per dare senso
e direzione
alla nostra vita;

è una sfera
di cristallo puro
che ci fa guardare avanti
per affrontare il futuro;

ma se non crediamo
che l’anima esiste
la nostra vita
perde di significato
è diventa triste.

(17-maggio-2010)

15 maggio 2010

IL PERCORSO DELLA LUCE

Sono stanco
di tanto grigiore

vorrei fermare
il percorso della luce
sul mio davanzale

per abbracciare il sole.

(15-maggio-2010)

14 maggio 2010

REALTA’ ED IMPOSTURA

Nessuna cosa
che si vede
è vera:
tutto ciò che si vede
è un’impostura
che nasconde
la nostra
divina natura,
una copertura
del rapporto reale
che lega
Creatore e creatura.

(14-maggio-2010)

13 maggio 2010

NON SARA’ MAI FESTA

Non sarà mai festa
se
nel mio cuore
non pulserà
il tuo cuore

se
con te
non vivrò
desideri
passioni
sogni ed emozioni

se
con te
non vivrò l’amore.

(13-maggio-2010)

12 maggio 2010

I SEGRETI

I segreti
personali
sono
ricordi
del cuore;
pensieri
incontaminati;
amori
intensamente
vissuti
e mai dimenticati;
Sono
perle rare,
custodite
in fondo al mare.

(12-maggio-2010)

11 maggio 2010

GETTATI NELL’ABISSO

Gettati nell’abisso,
nati
dal volere divino
per abitare l’universo
siamo disorientati,
spaventati
del nostro destino.

(11-maggio-2010)

10 maggio 2010

EROI DI SICILIA

Morti
ammazzati
come cani.

Liberi cittadini
onesti lavoratori
seri imprenditori
militanti sindacali
valenti giornalisti
servitori dello Stato
bravi politici
eccellenti magistrati
amanti della verità,
ammazzati
e spiaccicati
contro il muro
dell’omertà;

uomini
votati alla lotta
per la giustizia e la libertà;

uomini veri
che hanno osato sfidare
la mafia e il malaffare;

uomini coraggiosi
che hanno combattuto
per la giustizia
e contro
le attività illegali;

uomini di valore
che hanno scavato
nei rapporti segreti
fra
le istituzioni politiche
economiche
sociali
e le organizzazioni criminali;

uomini forti
condannati a morte
da menti raffinate
e da trogloditi
alleati
nella difesa
degli interessi costituiti;

eroi di Sicilia:
morti nella storia
vivi nella memoria
per sempre nella gloria.

(10-maggio-2010)

9 maggio 2010

ALLA FINE

Alla fine
rimani solo
con i tuoi errori.

Dopo aver lottato
per cambiare le cose
senza risultato,

dopo che hai creduto
che senza alcun aiuto
ce la potevi fare,

soltanto allora
viene fuori
che hai sbagliato
a non avere Dio come alleato.

(9-maggio-2010)

8 maggio 2010

PERDUTO L’AMORE

Perduto l’Amore
non resta niente,

niente e nessuno
ti può confortare,

nessuna cosa
ha più significato,

precipiti nel vuoto.

(8-maggio-2010)

7 maggio 2010

L’ODIO

Sguardi infuocati
covano
vendette finali,
preparano
agguati mortali,
lanciano
strali avvelenati,
guidati
da istinti animali.

(7-maggio-2010)

5 maggio 2010

FEDELTA'

La rondine
nel suo migrare
torna sempre
da dove è partita,
all’essere stanziale
non basta
tutta la vita.

(5-maggio-2010)

4 maggio 2010

IDOLATRIA

Idolatria:
riduzione
della fede
ad opinione personale,
ritorno
al pensiero elementare,
invenzione
di un dio minore
da porre sull’altare.

(4-maggio-2010)

FANTASTICARE

Fantasticare…
respiro profondo
dell’anima inquieta
che non si vuole rassegnare.

(4-maggio-2010)

2 maggio 2010

LA LUCE DIVINA

Appare
e scompare
la luce divina.

Il suo bagliore
tagliente
come una spada

fende le tenebre
e illumina
la strada.

(2- maggio-2010)