22 dicembre 2010

BUSSA IL NATALE

Bussa
il Natale:
il mondo intero
apre le porte
all'ineffabile mistero.

(22-dicembre-2010)

21 dicembre 2010

QUESTIONE DI CODICE

Se parli
di ideali
o di valori
etici e morali,
nell'epoca
del non essere
e dell'avere,
non sarai mai
convincente.
Per farti capire
dalla gente,
devi utilizzare
solamente,
il codice banale
dell'interesse materiale.

(21-dicembre-2010)

NULLA E’ PERDUTO

Nulla è perduto
di ciò che abbiamo fatto,
di ciò abbiamo seminato,
anche se
non siamo stati noi
ad avere raccolto,
ad averne goduto.

(21-dicembre-2010)

19 dicembre 2010

RIUSCIREMO?

Riusciremo
a sollevarci
dalle bassezze
in cui siamo precipitati?
Ad uscire
dai vicoli maleodoranti
popolati
da gnomi della politica
e da beceri politicanti?
A liberarci
dei miasmi del berlusconismo
e dei suoi clienti?

(19-dicembre-2010)

UNA GRANDE STORIA

Una grande storia
di vita
e d’amore
non si può raccontare,
vive
di vita propria,
rimane scolpita
nell'anima
e nella memoria,
ha la forza
di un fiume in piena,
deborda
da ogni parola:
si racconta da sola.

(19-dicembre-2010)

INDECISIONE

Non partecipa
al banchetto nuziale
chi continua a indugiare.

(19-dicembre-2010)

18 dicembre 2010

IN MORTE DI MIO FRATELLO MARCO

Ciao Marco,
questo
è il mio ultimo saluto.
Sei venuto al mondo
desiderato,
accolto
come un dono divino,
sei cresciuto
spensierato,
cullato da un amore
infinito,
hai amato la vita,
hai vissuto
da galantuomo,
hai dato tutto di te
senza essere ricambiato,
ti sei sentito solo,
ti sei affidato
all’infame destino.
Sei durato
lo spazio di un mattino,
te ne sei andato
con passo felpato
nel silenzio più assoluto,
perché
questo mondo
a te
non è più piaciuto.

(18-dicembre-2010)

17 dicembre 2010

NATALE

Nel buio
più profondo
nasce la luce
che illumina il mondo.

(17-dicembre-2010)

15 dicembre 2010

LEGGENDO PESSOA

Leggendo Pessoa
viene da pensare
che tutto esiste
e niente esiste,
che tutto è vero
e niente è vero,
che ogni cosa
è aleatoria,
che anche
gli esseri umani
in carne ed ossa
non hanno consistenza
né storia,
sono fatti d’aria.

(15-dicembre-2010)

PRENDO ATTO

Prendo atto
della realtà
nuda e cruda
così come
l’ho conosciuta.

Esco
dalla mia vana
rappresentazione
senza rimpianti
e senza pentimenti.

Rientro
nella dimensione
spazio-temporale
per affrontare
ad armi pari
i guerrieri del male.

(15-dicembre-2010)

14 dicembre 2010

NEL GRANDE INGANNO

Nel grande inganno
come in un sogno
si vive la morte ridendo.

(14-dicembre-2010)

SULLO SCONTRO BERLUSCONI/FINI

Nella conta dei voti
alla Camera
e al Senato
questo è il risultato:
ha vinto Berlusconi
e ha perso Fini,
ma con margine risicato.
Per questo
si può dire,
se non erro,
che il vincitore
ha realizzato
la vittoria di Pirro.

(14-dicembre-2010)

VORREI AVERE

Vorrei avere
ali di gabbiano,
librarmi in un volo
libero e leggero
per guardare da lontano
le miserie
del genere umano.

(14-dicembre-2010)

13 dicembre 2010

LA POLITICA E' CAMBIATA

La politica
non è più
quella di prima:

non c'è più
contrapposizione
ideologica
o ideale
nella lotta
politica e sociale
per la conquista del potere.

I partiti berlusconiani
hanno amici
amici degli amici
arrampicatori sociali
opportunisti
arrivisti
delinquenti
e criminali
e puntano direttamente
alla conquista del potere.

(13-dicembre-2010)

12 dicembre 2010

IN SEGNO D’AMORE

Una mano generosa
ha piantato
un fiore
in segno d'amore
nel terreno inaridito
del'egoismo sfrenato
e l’universo intero
ha esultato.

(11-dicembre-2010)

HO ATTESO

Ho brancolato nel buio.

Ti ho cercato
Ti ho chiamato
Ti ho invocato.

Ho atteso,
disperato.

In segreto,
mi è giunta
la Tua voce,
e mi ha dato pace.

(10-dicembre-2010)

ACCADE

Accade
di dover fare
buon viso
a cattivo gioco,

di dover fare
il proprio dovere
senza amare
e senza odiare,

di forzare
la propria volontà
per un apparente
quieto vivere.

(9-dicembre-2010)

8 dicembre 2010

CI RISPECCHIAMO

Ci rispecchiamo
negli altri,
solo così
ci riconosciamo,
abbiamo bisogno
dell’immagine riflessa
per sapere chi siamo.

(8-dicembre-2010)

L’ABBRUTIMENTO

L’abbrutimento
arriva
come lo sparviero:
ottunde
il ragionamento
e devasta
il pensiero,
distrugge il tempo
e procede
all’incontrario,
riduce
l’essere umano
allo stato originario.

(8-dicembre-2010)

LA PAURA E LA MAFIA

Quando
la mafia
si fa Stato
e le istituzioni
sono impregnate
di corruzione,
comincia la paura
e finisce
la libertà personale.

(8-dicembre-2010)

7 dicembre 2010

HAI MAI PROVATO

Hai mai provato
a metterti dalla parte
dell’egoista?

A pensare
come pensa lui?

A fare le cose che fa lui
per se stesso?

A giudicare
col suo metro di misura?

Solo così
potrai capire
com’è fatto il mondo,

potrai sapere perchè
tutto quello che hai dato
o dai
è mal riposto.

(7-dicembre-2010)

L’ABITUDINE

L’abitudine
sedimenta
gli anni,
schiaccia
dolori e affanni
col suo peso
lento e insistente.

(7-dicembre-2010)

STARE ALL’ERTA

Stare all’erta

costantemente

guardando avanti,

al di là

delle cose presenti.

(7-dicembre-2010)

6 dicembre 2010

FARE POLITICA

Fare politica
oggi
vuol dire
stare all’ombra del potere
per fare
il proprio interesse personale.

(6-dicembre-2010)

3 dicembre 2010

LA LUCE DIVINA

Il sole
s’inchina
e poi scompare
all’apparire
della luce divina.

(3-dicembre-2010)

CONSUMATI I RICORDI

Consumati i ricordi
(belli e brutti)
si rimane spiazzati,
si torna a ragionare
di cose da fare,
si riaccendono
speranze future,
si aprono le porte
a nuove avventure.

(3-dicembre-2010)

LA FARFALLA

La farfalla
vola
leggera,
volteggia,
con le sue ali
vellutate
accarezza l’aria,
disegna ghirigori,
sceglie
fior da fiore
prima di posarsi,
cosi fa l’amore.

(3-dicembre-2010)

2 dicembre 2010

LA BELLEZZA

La bellezza
ha una doppia faccia:
nella natura
nasce
cresce
e avvizzisce;
nell’anima
fiorisce
si espande
e non finisce.

(2-dicembre-2010)

L’ANIMO TRANQUILLO

L’animo tranquillo
non trama
e non teme
l’inganno,
affronta la vita
senza paura,
lavora
per vivere
la gioia pura.

(2-dicembre-2010)

I CONTI CON LA VITA

Facciamo i conti con la vita
quando non ce l’aspettiamo,
quando siamo impreparati.

(2-dicembre-2010)

1 dicembre 2010

ORDINE PERENTORIO

Chiudere
definitivamente
col passato,
farlo sprofondare
nel vortice
di un buco nero,
volare
con le ali del futuro.

(1-dicembre-2010)

CI SONO FIORI

Ci sono fiori
nel mio giardino
che stentano a sbocciare,
ma se li tocchi nel cuore
sono un’esplosione di colori.

(1-dicembre-2010)