28 ottobre 2011

INTIMITA' D'AMORE

Nel nostro rapporto
pochi doni
e tanti sorrisi del cuore.

(28-ottobre-2011)

27 ottobre 2011

DISACCORDO

I nostri conti
mille volte ripetuti
non sono mai tornati.
Il tempo
dirà
quali erano giusti
e quali erano sbagliati.

(27-0ttobre-2011)

SE TU LO VORRAI

Se tu lo vorrai
ti porterò sulle mie ali
a navigare
in cieli infiniti,
ad esplorare
spazi sconosciuti,
abitati
soltanto
da quelli che
hanno saputo amare.

(27-ottobre-2011)

26 ottobre 2011

TUTTO A POSTO

Ogni contrasto
deve sparire,
tutto
si deve aggiustare
e tutto
deve tornare normale:
tutto a posto
si deve dire
dove regna
il potere criminale.

(26-ottobre-2011)

GALLEGGIO

Pensieri
assetati di sapere,
galleggio
nel mare
dei misteri.

(26-ottobre-2011)

25 ottobre 2011

L'EROE

Lo sguardo
oltre la morte
l’eroe
cavalca il cielo
non bada
alla sua sorte.

(25-ottobre-2011)

CERCO NELL'AMORE

Cerco
nell'amore
la risposta
fondamentale,
nell'amore
che unisce
i cuori,
per fare della vita
una festa nuziale.

(25-ottobre-2011)

24 ottobre 2011

INTESA AMOROSA

Sguardi
insistenti
lanciano dardi
incandescenti.

(24-ottobre-2011)

TEMPI LUNGHI

Passi lenti,
pensieri costanti,
lo sguardo
rivolto in avanti:
la vita
si misura
sui tempi lunghi.

(24-ottobre-2011)

23 ottobre 2011

IL PANE DELL'AMORE

Quando
dissoderemo
il terreno del dolore?

Quando
semineremo
il grano della pace?

Quando
mangeremo
il pane dell'amore?

(23-ottobre-2011)

PASSIONE D'AMORE

Come
l'alba infuocata
brucia
le ultime ombre
così
la passione d’amore
spegne
i fantasmi della mente
e accende i sensi.

(23-ottobre-2011)

22 ottobre 2011

L'ABITO DI ARLECCHINO

Noi siamo
quello che mangiamo
le relazioni che abbiamo
le contraddizioni che viviamo;
le cose giuste
e le cose sbagliate
che facciamo;
le nostre gioie
e i nostri dolori;
le nostre passioni
i nostri amori
e le nostre delusioni;
le nostre lotte
le nostre vittorie
e le nostre sconfitte:
vorremmo essere
l’arcobaleno,
ma siamo
l’abito di Arlecchino.

(22-ottobre-2011)

21 ottobre 2011

IL POPOLO

Il popolo
è tale
se è unito
dallo stesso ideale.

Soltanto
un popolo unito
può lottare
per la libertà
l'emancipazione
e la giustizia sociale.

Senza unione
il popolo si chiama
turba senza nome.

(21-ottobre-2011)

20 ottobre 2011

INCOMPRENSIONI


Supernove

e buchi neri

scavano voragini

nel cuore.


(20-0ttobre-2011)

19 ottobre 2011

IDEA

Idea...

non so chi sei

e quanta strada fai

per apparirmi.

So soltanto che

t'invoco e vieni

a ristorare

come goccia di rugiada

i miei arsi pensieri.


(19-ottobre-2011)

18 ottobre 2011

E FU LA PACE

Il mondo

si capovolse

vomitò le budella

e fu la pace.


(18-ottobre-2011)

17 ottobre 2011

NON CI SONO SCORCIATOIE

Non ci sono
scorciatoie

da inventare,

la strada
è tutta in salita,

il cammino
che conduce
fuori dal pantano
dura tutta la vita.

(17-ottobre-2011)






PARADIGMA CRIMINALE



Quello mafioso
è un paradigma criminale

dove

l'unica scelta è :

prendere o lasciare.

(17-ottobre-2011)


RAPPORTI DISUMANI

Feroci
istinti animali
impazzano
nelle relazioni sociali:
rapporti disumani
decidono
chi deve vivere
e chi deve morire.

(17-ottobre-2011)

16 ottobre 2011

LA PRESENZA DI DIO

Quando

brancoli nel buio,

quando

tutto è vuoto

ed è silenzio intorno,

quando

vivi

la totale assenza,

allora soltanto

Dio

rivela

la sua presenza.

(16-ottobre-2011)

11 ottobre 2011

TUTTO E' FERMO

Tutto è fermo.

Cerco uno spiraglio

per guardare oltre

il muro del tempo.

(11-ottobre-2011)

10 ottobre 2011

AMORE INTEGRALE

Di te

voglio l'anima,

come io

ti dò la mia.

Voglio

uno scambio uguale.

Voglio darti

e ricevere

l'amore integrale.

(10-ottobre-2011)

9 ottobre 2011

NEL BRODO PRIMORDIALE

A volte
sembra 
di tornare
nel brodo primordiale,
dove
tutto è uguale
e niente ha valore,
dove
si confonde
il bene col male,
dove
si parla
senza comunicare,
dove
la verità
soccombe
ed è la menzogna
a dominare,
dove
la maledizione 
sembra regnare:
dove
si può 
solo sperare
nello Spirito creatore.

(9-ottobre-2011)


8 ottobre 2011

RICOMINCIARE

Ricominciare
sempre
sapersi rialzare
prendere in mano
la propria vita
senza mai mollare.

(8-ottobre-2011)

7 ottobre 2011

LA NORMALITA'

La normalità
non è 
la morta gora.
E' la voce interiore
che ti fa 
ribellare,
che ti dà
la forza di reagire,
che ti fa sentire
di buon umore.

(7-ottobre-2011)

4 ottobre 2011

AFORISMA

A noi è concesso

di fare

costruzioni ardite,

ma siamo capaci

di realizzare

distruzioni infinite.

(4-ottobre-2011)