13 aprile 2014

VADO AVANTI

Lascio
alle mie spalle
i detriti
di un terremoto
di massima magnitudo,
un terremoto
che ha raso al suolo
ogni luogo abitato.
Vado avanti
senza voltarmi,
senza guardare
la distruzione
e il male,
per non diventare
una statua di sale.

(13-aprile-2014)

2 commenti:

  1. Il dolore pulisce, se si ha la forza di attraversalo si rinasce a nuova vita.

    RispondiElimina
  2. Si, la pulizia la senti dentro e affiora sulla tua pelle.

    RispondiElimina