7 maggio 2014

NON E' MORTO NESSUNO

Diciamo pure
che non è morto nessuno,
che nessuno sa
cos'è accaduto
nello scontro frontale
fra il bene e il male:
il crimine è stato consumato
nel silenzio più assoluto,
adesso
(secondo il galateo criminale)
deve essere dimenticato.

(7-maggio-2014)

Nessun commento:

Posta un commento