28 dicembre 2016

FUGGO

Fuggo
dal rapporto 
col Dio vivente.
Fuggo
quando
mi avvicino,
lo cerco
quando
mi allontano:
incessantemente.

(28-dicembre-2016)

Nessun commento:

Posta un commento